REGGIO – Presentato a Palazzo San Giorgio il bando “Reggio Resiliente”, a disposizione degli organi che operano nelle aree più disagiate

Sono stati presentati questa mattina a Palazzo San Giorgio i contenuti del bando “Reggio Resiliente”, un nuovo strumento messo a disposizione dal Comune di Reggio Calabria, realizzato grazie ad un finanziamento del Pon Metro asse inclusione, che consentirà di indirizzare risorse per quasi 4,5 milioni di euro alle realtà del terzo settore reggino. Un sostegno concreto ad enti, cooperative e associazioni che operano nel campo del sociale, dello sport, della cultura, premiando con un supporto economico progetti virtuosi di inclusione e di socialità, a partire dalle aree più disagiate del territorio comunale.
Presenti all’iniziativa di presentazione del nuovo strumento finanziario del Comune di Reggio Calabria, il sindaco Giuseppe Falcomatà, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune Demetrio Delfino, l’Assessora allo Sport Giuggi Palmenta, il Dirigente del Settore Welfare Francesco Barreca insieme al gruppo di assistenza tecnica del Pon Metro e al team di Hermes che ha curato la piattaforma di gestione per la partecipazione al bando.
“Uno strumento davvero importante – ha spiegato l’Assessore Delfino intervenendo durante la presentazione – un sostegno concreto che si inserisce in un ambito, quello del sociale, dello sport, della cultura e dell’inclusione, per progetti che potranno essere realizzati fino all’ottobre dell’anno prossimo. Una boccata d’ossigeno per chi è rimasto indietro, soprattutto dopo questo lungo periodo di difficoltà, dovuta alla crisi pandemica, che ha provocato tanti disagi soprattutto alle fasce più deboli della popolazione”.

“Risorse certamente cospicue – ha poi commentato il sindaco Giuseppe Falcomatà – che possono rappresentare un giusto sostegno per chi da anni opera nell’ambito del sociale nella nostra città, portando avanti con tanta passione progetti di solidarietà, di inclusione e di cooperazione sul territorio. Quel mondo variegato dell’associazionismo, simbolo di resilienza, che opera ogni giorno, tra mille difficoltà per la crescita sociale della città. Quasi 4,5 milioni di finanziamento per programmi di sviluppo diretti ai soggetti fragili, a disposizione delle realtà più virtuose che si spendono quotidianamente, in maniera responsabile, per il sostegno alle persone fragili, in particolare nelle aree degradate”.
Soddisfazione è stata espressa infine anche dall’Assessora allo Sport Giuggi Palmenta. “Fondamentale – ha dichiarato Palmenta – che tra gli ambiti interessati dal bando ci sia quello dello sport, che costituisce un importante veicolo di inclusione sociale, soprattutto tra i giovani ed i bambini, che sono quelli che hanno sofferto di più nell’ultimo anno e mezzo proprio a causa degli effetti della pandemia”.
Qui tutti i dettagli del bando: http://www.reggiocal.it/on-line/Home/PrimoPiano/articolo111226.html

REGGIO – Controlli degli alimenti, Polizia Locale sequestra 280 kg di merce

Continuano i controlli a tutela della libera concorrenza e dell’igiene degli alimenti: la Polizia Locale ha posto in essere una serie di attività di contrasto al commercio abusivo durante le quali sono state sequestrate circa 280 kg di merce alimentare e circa 600 pezzi di merce non alimentare. Le derrate sequestrate erano esposte su un’area pubblica in spregio alle più elementari norme di tutela dell’igiene degli alimenti. In totale sono state irrogate sanzioni amministrative per circa 34.000 euro. Otto i sequestri complessivi. È stato inoltre sanzionato e sequestrato un impianto pubblicitario mobile (vela) collocato senza autorizzazione in spregio alle norme del vigente CDS.

CALABRIA – Le tappe del tour di Matteo Salvini

Grande impegno di Matteo Salvini per la Calabria. La promessa di essere nella nostra regione ogni settimana viene mantenuta! Lunedì 12 luglio altri incontri per il segretario nazionale. Arrivo a Lamezia nel primo pomeriggio ed immediatamente incontro con i giornalisti e a seguire visita al gazebo sul lungomare di Gizzeria. Seconda tappa a Cosenza per l’inaugurazione della sede posta sul Corso Mazzini-Piazza 11 Settembre e incontro con i giornalisti. Visita, poi, al gazebo e ritrovo con simpatizzanti e cittadini. Il Tour si conclude a Trebisacce, con sottoscrizione protocollo d’intesa tra Sorical e Consorzio di Bonifica integrale dei Bacini Meridionali dello Jonio Cosentino, presso la sede di questo, ed incontro con la stampa. Anche qui gazebo ed incontro con i simpatizzanti. La tappa presso Corigliano-Rossano è stata annullata dovendo Salvini essere in serata a Maratea per altro impegno. Certamente, in questi innumerevoli incontri vi saranno altre occasioni per visitare la città e quelle limitrofe. Il Commissario Saccomanno è dispiaciuto, infatti, di questo annullamento, e chiede scusa agli amici e simpatizzanti di Corigliano-Rossano, che si stavano preparando ad accogliere degnamente il Capitano, ma i tempi ristretti non hanno consentito di poter mantenere anche tale tappa. 

SPORT – Wimbledon, Matteo Berrettini è il primo tennista italiano ad approdare in finale

Storica finale per Matteo Berrettini a Wimbledon, L’azzurro ha battuto in semifinale il polacco Hubert Hurkacz ed è il primo tennista italiano a riuscirci nella storia ultrasecolare del torneo inglese. Sul campo centrale, si è sbarazzato dell’avversario in quattro set, col punteggio 6-3, 6-0, 6-7, 6-4.

Domenica affronterà il vincitore dell’altra semifinale, fra il numero uno del mondo Novak Djokovic e Denis Shapovalov. (ANSA)

REGGINA – Il club amaranto comunica imminente raduno e pre-ritiro

Reggina 1914 comunica che il raduno ed il pre-ritiro di calciatori e staff tecnico della prima squadra, in programma al centro sportivo Sant’Agata da sabato 10 a martedì 13 luglio, si svolgeranno a porte chiuse.

La decisione nasce dall’esigenza di rispettare il protocollo relativo alle misure anti-Covid, con particolare riferimento al distanziamento da garantire all’interno della struttura. Il club resta comunque in attesa di poter riaprire ai tifosi ed agli addetti ai lavori, parte integrante della ultracentenaria storia amaranto.

Al termine della fase sopramenzionata, la squadra raggiungerà Sarnano (Macerata) nella serata di mercoledì 14 luglio. Il ritiro di Sarnano, che terminerà giovedì 29 luglio, si svolgerà a porte aperte, fatto salvo l’obbligo di rispettare le normative anti-Covid, anche e soprattutto per quel che concerne l’uso delle mascherine ed il divieto di creare assembramenti. Si rende altresì noto che la tribuna del campo sportivo di Sarnano, all’interno del quale si svolgeranno gli allenamenti, potrà ospitare un massimo di 107 persone.

Programmi di allenamenti ed amichevoli, verranno resi noti nei prossimi giorni. L’accesso alle amichevoli, verrà di volta in volta concordato con le autorità competenti: sarà premura del club, fornire indicazioni in merito entro le 48 ore precedenti l’evento.

Quanto finora comunicato, non tiene conto di disposizioni diverse e/o contrarie, che potrebbero essere contenute in eventuali D.P.C.M.”

AMENDOLARA (CS) – Strutture abusive, quattro persone denunciate da Guardia Costiera per invasione di terreni pubblici

Sono state individuate sul litorale di Amendolara alcune strutture abusive realizzate con telai e infissi risultati rubati. Quattro persone sono state denunciate a varo titolo dai carabinieri della compagnia di Corigliano e da personale della Guardia Costiera per invasione di terreni pubblici, occupazione abusiva di demanio marittimo, mancanza di pareri e autorizzazioni.

L’ingegnere responsabile e tecnico dei lavori deve rispondere di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.
In particolare il personale dell’Arma e della Delegazione di spiaggia di Montegiordano, durante un sopralluogo sul lungomare della cittadina, in un’area demaniale marittima, hanno trovato una struttura in legno e travi, con telai di alluminio fissati alle aperture per montare delle finestre, la cui titolarità era riconducibile a un 38enne del luogo, nonché altre opere effettuate presso la stessa area e appartenenti, invece, al proprietario di un lido limitrofo.
Gli accertamenti svolti nell’Ufficio tecnico del Comune hanno permesso di rilevare la completa abusività dell’immobile e delle altre strutture, per le quali mancavano permessi e autorizzazioni essendo edificate in zona di pubblico demanio marittimo. Inoltre, i militari nel corso del controllo, hanno accertato che nell’immobile principale in legno vi erano dei telai d’infissi che per tipologia, dimensioni e colore erano molto simili a quelli rubati nella stazione zoologica e biotecnologica del Comune di Amendolara nel 2018. (ANSA).

CALANNA (RC) – SP 12, Consigliere metropolitano Versace: “Verrà realizzata secondo i più moderni e accurati standard di qualità e sicurezza”

“Per gli abitanti del Comune di Calanna è certamente una buona notizia perché si interviene lungo un’arteria che da sempre svolge una funzione molto importante per questa comunità. A ulteriore dimostrazione dell’impegno e dell’attenzione che la Città metropolitana sta rivolgendo al settore della viabilità, con l’obiettivo di fornire risposte alle istanze e ai bisogni dei territori”. E’ quanto afferma il consigliere metropolitano delegato alla Viabilità e mobilità, Carmelo Versace, con riferimento ai lavori che interesseranno la SP 12 che collega il Comune di Reggio Calabria con il Comune di Calanna.
I lavori si svilupperanno nel tratto stradale al km 6+230 e riguarderanno una porzione di tracciato caratterizzato da problemi di percorribilità dovuti al brusco restringimento della carreggiata causato dal cedimento di un muro di sostegno. Le opere in progetto riguardano sostanzialmente la sistemazione della sede stradale mediante la realizzazione di un muro in cemento armato su micropali, di circa 18 metri, che verrà posto a sostegno della strada.

“La strada provinciale 12 – prosegue il consigliere Versace – è un’arteria fondamentale per gli abitanti di Calanna e per quanti hanno necessità di spostarsi da questo centro verso Reggio Calabria. Una strada che viene generalmente percorsa da tante persone, in particolare per motivi di lavoro e di studio e la cui messa in sicurezza, dunque, rappresenta una necessità di particolare rilievo per far fronte ai disagi a cui l’utenza sta facendo fronte. Gli interventi di sistemazione del tratto della SP 12 – spiega il rappresentante di Palazzo “Alvaro” – saranno realizzati garantendo il pieno rispetto delle condizioni ambientali e paesaggistiche in quanto si andrà ad intervenire con opere ad impatto estremamente ridotto e su aree destinate alla viabilità principale. Un’opera, dunque, che verrà realizzata secondo i più moderni e accurati standard di qualità e sicurezza e di questo va dato atto alla proficua attività svolta dal progettista e direttore dei lavori, ingegnere Laboccetta, al Rup, ingegnere Marsala e naturalmente a tutti i funzionari e tecnici degli uffici del Settore 11. La Città metropolitana – conclude il consigliere delegato – e l’amministrazione Falcomatà, ha posto la sicurezza e l’ammodernamento delle strade del territorio, tra le priorità della propria agenda di lavoro. Un settore che stiamo monitorando costantemente, nella piena consapevolezza che il rilancio e la ripartenza del territorio e delle nostre comunità, passi prima di tutto proprio dalla possibilità di avere un sistema di collegamenti sicuro e moderno”.

GIOIA TAURO (RC) – Arrestato autista di TIR: nascondeva 118 kg di cocaina

Non è sfuggita agli occhi attenti dei Carabinieri della Radiomobile di Gioia Tauro l’andatura sospetta del TIR che da Reggio Calabria stava percorrendo l’autostrada A2 in direzione Salerno.
I militari hanno pertanto deciso di procedere a controllo del mezzo; l’autista, D.D. classe ’83 cittadino bosniaco con permesso di soggiorno sloveno, ancorché incensurato, all’atto del controllo ha manifestato chiari segni di nervosismo e agitazione: un comportamento che non è passato inosservato e che ha spinto i militari ad approfondire il controllo.
Dalla successiva perquisizione infatti sono stati rinvenuti quattro borsoni da palestra contenenti 100 panetti di cocaina, occultati in un gavone laterale, nella parte inferiore del mezzo.

Sul posto sono intervenute ulteriori pattuglie a supporto dei militari della Sezione Radiomobile e si è deciso di controllare approfonditamente tutto il camion, senza rilevare ulteriori anomalie. L’arrestato è stato portato presso la Compagnia Carabinieri di Gioia Tauro dove si sono svolte tutte le operazioni inerenti all’arresto, compresa la pesatura dell’ingente quantitativo di droga sequestrata.
Si stima che la droga -per un peso totale di 117,486 kg- sul mercato al dettaglio avrebbe fruttato circa 7 milioni di euro, tenendo conto che il costo di un grammo di cocaina, opportunamente tagliata, può variare dai 55 agli 80 euro al consumatore finale.

Dichiarato in stato di arresto per detenzione e trasportoilleciti di sostanza stupefacente, aggravati dall’ingente quantitativo, ai sensi degli articoli 73 e 80 del D.P.R. 309/1990, è stato tradotto presso il carcere di Palmi.

REGGIO – Ripristinato il flusso veicolare sulla Bretella direzione monte-mare

L’Assessore alla Polizia Municipale del Comune di Reggio Calabria comunica che, in seguito alle verifiche e agli interventi di messa in sicurezza operati dalla Società Castore sul Ponte di Sant’Anna, è stato ripristinato il normale flusso veicolare sulla Bretella direzione monte-mare. I lavori procederanno nelle prossime ore ma, in attesa del completamento degli interventi, da pochi minuti è stata ripristinata la viabilità in transito su una singola corsia.

REGGIO – Proseguono al Museo diocesano i laboratori didattici per bambini “L’arte racconta”

Dopo lo straordinario successo dei primi due appuntamenti, proseguono al Museo diocesano i laboratori didattici per bambini “L’arte racconta”, un divertente viaggio a tappe alla scoperta delle opere d’arte più interessanti e delle tante occasioni di gioco e creatività che esse suscitano.

Ultimi due date in programma: giovedì 15 luglio e giovedì 5 agosto, sempre h 17-19. A far da guida Elio e Bacolo, le mascottes del Museo: due simpatici e colorati personaggi le cui storie nell’ultimo anno hanno fatto compagnia ai bambini attraverso la pagina Facebook del Museo ad essi dedicata.

Le attività coinvolgeranno un numero contenuto di bambini tra i 6 e gli 11 anni, nel rispetto delle disposizioni anti COVID.

La partecipazione è gratuita e la prenotazione obbligatoria contattando il n. 3387554386.

I laboratori “L’arte racconta” sono parte del Progetto “L’arte racconta. Icone del Rinascimento: dal marmo al digitale”, finanziato dalla Regione Calabria (PAC 2014- 2020 Azione 2 Rafforzamento del sistema museale – Annualità 2019).