CALABRIA – Aeroporti, i consiglieri regionali forzisti: “con Occhiuto enorme passo in avanti per tutto il sistema aeroportuale. Ora facciamo decollare Reggio!”

“Ci congratuliamo con il Presidente Roberto Occhiuto per i risultati ottenuti con ITA in favore degli aeroporti calabresi, da oggi ufficialmente rafforzati con nuovi voli da/per Reggio Calabria e Lamezia.

Meno di un anno è trascorso dall’insediamento del Governatore e già si possono contare passi in avanti in ciascun settore. Tra gli impegni più vigorosi, significativi e colmi di risultati possiamo annoverare sicuramente il sistema aeroportuale. Uno sfascio quello ereditato dalla Sinistra di Oliverio. Oggi invece, grazie alla sagace mossa di Occhiuto di riportare Sacal in capo alla Regione, finalmente tutto sta prendendo una piega diversa. Anche la situazione dell’aeroporto di Reggio, che in questi anni è sempre stato in procinto di chiudere i battenti.

E proprio il ‘Tito Minniti’ pare sia diventato la vera ‘scommessa’ di Occhiuto tanto quanto del nostro Coordinatore provinciale, il deputato Francesco Cannizzaro.

Le strategie dei nostri due massimi esponenti convergono verso un netto, innovativo, decisivo cambio di rotta, che siamo certi regalerà ai reggini le soddisfazioni che aspettano e chiedono con decisione. La stessa decisione con cui Cannizzaro si sta battendo sui tavoli che contano, per ottenere grandi risultati, e Occhiuto si sta impegnando per cambiare strategie aziendali e di visione del sistema calabrese.

Dunque, salutiamo con gioia la novità del rafforzamento dei voli, fiduciosi che molto altro ancora accadrà nei prossimi mesi per rilanciare e consacrare una volta per tutte l’aeroporto dello Stretto, infrastruttura dalle mille potenzialità. Ora facciamola decollare!”

BIANCO (RC) – Incendio in abitazione, morta disabile

La persona che l’assisteva non ha potuto soccorrerla.

 

Una donna di 76 anni, con problemi di disabilità fisica, è morta nella sua casa a Bianco, nella Locride, a causa di un incendio che si è sviluppato per cause accidentali nell’abitazione.

Il cadavere della donna è stato trovato in cucina, da dove, secondo i primi accertamenti, si sono sviluppate le fiamme.

La persona che viveva con la vittima e che l’assisteva non ha potuto soccorrerla a causa della rapidità con cui si é propagato l’incendio. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del distaccamento di Bianco.
La casa in cui si è sviluppato l’incendio si trova in uno stabile di sei piani. Nessuna altra abitazione dell’edificio è stata danneggiata dalle fiamme.
Secondo quanto hanno accertato i vigili del fuoco, la donna non é riuscita a mettersi in salvo a causa della sua disabilità motoria.
Il corpo senza vita della donna è stato trovato dai vigili del fuoco all’ingresso della veranda della cucina, dove la disabile era solita dormire.
La persona che era insieme alla vittima e che non è riuscita a prestarle soccorso è una parente della donna. È stata lei a chiamare il 115 per dare l’allarme, ma quando i vigili del fuoco sono giunti sul posto la disabile era già morta.
Nessun dubbio, secondo quanto è stato accertato dai vigili, sulle cause accidentali dell’incendio. (ANSA).

REGGIO – Covid 19, G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli”: gli ultimi aggiornamenti

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che, nelle ultime ventiquattro ore, sono stati 137 i soggetti sottoposti allo screening per CoViD-19. Di questi, 6 sono risultati positivi.
In seguito a 9 ricoveri, 5 dimissioni e 1 trasferimento all’ospedale di Gioia Tauro, sono 51 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati al G.O.M.: 23 nell’Unità Operativa di Malattie Infettive, 12 in Pneumologia, 2 in Medicina d’Urgenza, 2 in Ostetricia e Ginecologia, 1 in Pediatria, 11 in reparto multidisciplinare e nessuno in Terapia Intensiva.

I pazienti finora accolti dal G.O.M. sono 3.543 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 3.549 ricoveri).
I pazienti deceduti sono 793.
I pazienti clinicamente guariti sono 2.236.
I pazienti trasferiti ad altro ospedale sono 463.

La Direzione del G.O.M. continua a raccomandare il rispetto delle misure di prevenzione del contagio, di tenere comportamenti sociali responsabili a tutela della salute di tutti nonché di aderire consapevolmente alla campagna vaccinale nazionale.
Per info. o in caso di sintomi sospetti contattare il numero Verde 1500 ministeriale.
Per info. sulla campagna vaccinale regionale contattare il Numero Verde 800 00 99 66 della Regione Calabria.

REGGIO – Calcio, Reggina 1914: gli ultimi aggiornamenti

SOLO SE NON VUOI, ARRIVA LA RATEIZZAZIONE. ADESSO TOCCA A TE!

SOLO SE NON VUOI! La Reggina 1914 intende lanciare un inequivocabile messaggio, finalizzato al coinvolgimento della propria tifoseria, con l’obiettivo di vedere uno stadio Granillo traboccante di entusiasmo fin dalla prima gara casalinga della stagione.

Così, a seguito delle tantissime richieste ricevute, il club rende noto che a partire dalle ore 17 di oggi, mercoledì 10 agosto, sarà possibile rateizzare l’importo dell’abbonamento riguardante la stagione 2022/2023, tramite finanziamento concesso dalla Deutsche Bank Easy presso lo stadio ”Oreste Granillo”. Il servizio online sarà attivo sin da subito (leggi in basso apposito paragrafo).

Il pagamento andrà effettuato tramite bollettino postale e/o bonifico. La rateizzazione va da un minimo di 9 rate ad un massimo di 12 rate, per un importo minimo pari a 180,00 €. Sarà possibile rateizzare uno o più abbonamenti.

COMMISSIONE A CARICO DELLA REGGINA! Il finanziamento, che sarà concesso a tasso zero, prevede una commissione fissa di 15€: a farsene carico non saranno i tifosi, bensì la Reggina! L’ennesimo gesto di attenzione e rispetto verso il popolo reggino.

POSTAZIONI DEDICATE- A tal fine, all’interno dello stadio Oreste Granillo saranno realizzate delle postazioni appositamente riservate alle pratiche di finanziamento, attive dal lunedì al venerdì (orari: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 18:00).

La richiesta di finanziamento potrà essere effettuata da tutti i tifosi dai 18 ai 78 anni di età, i quali dovranno presentare documento d’identità e tessera sanitaria, da consegnare al personale autorizzato unitamente a recapito telefonico ed indirizzo e-mail.

E’ comunque necessario essere in possesso di reddito, ma non ci sarà bisogno di presentare documentazione a supporto.

NON PUOI VENIRE AD ABBONARTI ALLO STADIO? LA REGGINA VERRA’ A CASA TUA! Chi non potrà recarsi allo stadio Granillo, nei giorni e negli orari sopraindicati, potrà compilare un form, nell’apposita sezione dedicata su questo sito web (CLICCA QUI). Un operatore di Deutsche Bank Easy prenderà in carico la pratica e, in tempi molto rapidi, contatterà il tifoso. L’abbonamento 2022/23 arriverà direttamente a casa tua!

Nel momento in cui la richiesta di finanziamento verrà accettata, la Reggina contatterà il beneficiario per emettere l’abbonamento e spedirlo direttamente presso l’abitazione dello stesso.

Per ulteriori info scrivi a abbonamenti@reggina1914.it.

 

SPAL-REGGINA, LE INFO PER IL SETTORE OSPITI

E’ attiva, dalla giornata di ieri, la prevendita per il settore ospiti, dedicato a tifosi amaranto, in occasione della gara d’esordio del campionato di Serie BKT della Reggina, impegnata allo stadio Paolo Mazza di Ferrara contro la SPALdomenica 14 agosto alle ore 20:45.

Il costo del biglietto intero è di € 16,00 + diritti di prevendita. Sono previsti prezzi speciali per le donne e over 65 (€ 12,00 + diritti di prevendita), mentre per gli Under 18 il costo è di € 8,00 + diritti di prevendita. Il circuito abilitato alla vendita è VivaTicket. Potrai acquistarlo presso tutti i punti autorizzati e sul portale di riferimento www.vivaticket.com.

La porzione dell’impianto riservata ai sostenitori amaranto potrà contenere fino a un massimo di 1 491 spettatori. Il termine ultimo per acquistare il biglietto nel settore ospiti è fissato per sabato 13 agosto alle ore 19:00.

 

PRIMAVERA 2: IL CALENDARIO DEGLI AMARANTO

La Lega B ha reso noto il calendario del Campionato Primavera 2, diviso in due gironi. La Reggina è stata inserita nel raggruppamento B e debutterà sabato 10 settembre sul campo della Salernitana. Di seguito, il cammino completo degli amaranto:

1^ giornata
Salernitana-Reggina (andata 10/09/2022, ritorno 28/01/2023)

2^ giornata
Imolese-Reggina (andata 17/09/2022, ritorno 04/02/2023)

3^ giornata
Reggina-
Perugia (andata 01/10/2022, ritorno 11/02/2023)

4^ giornata
Crotone-Reggina (andata 08/10/2022, ritorno 18/02/2023)

5^ giornata
Reggina
-Lazio (andata 15/10/2022, ritorno 25/02/2023)

6^ giornata
Viterbese-Reggina (andata 22/10/2022, ritorno 04/03/2023)

7^ giornata
Reggina-Spezia (andata 29/10/2022, ritorno 11/03/2023)

8^ giornata
Cosenza-Reggina (andata 05/11/2022, ritorno 18/03/2023)

9^ giornata
Reggina
-Virtus Entella (andata 12/11/2022, ritorno 01/04/2023)

10^ giornata
Monopoli-Reggina (andata 26/11/2022, ritorno 08/04/2023)

11^ giornata
Reggina
-Pescara (andata 03/12/2022, ritorno 15/04/2023)

12^ giornata
Reggina
-Ascoli (andata 10/12/2022, ritorno 22/04/2023)

13^ giornata
Pisa-Reggina (andata 17/12/2022, ritorno 29/04/2023)

14^ giornata
Reggina
-Benevento (andata 14/01/2023, ritorno 06/05/2023)

15^ giornata
Ternana-Reggina (andata 21/01/2023, ritorno 13/05/2023)

CALABRIA – Regione: al via la selezione di laureati e laureandi in “Scienze turistiche” ed in “valorizzazione dei sistemi turistico-culturali” dell’università della Calabria

DA IMPEGNARE SUL PROGETTO “CALABRIA STRAORDINARIA”

Al via la selezione di laureati e laureandi triennali in Scienze Turistiche e magistrali in Valorizzazione dei Sistemi Turistico-Culturali.

Si tratta del passo successivo alla firma dell’accordo di collaborazione del 14 giugno scorso fra l’assessore al Turismo della Regione Calabria, il Rettore dell’Università della Calabria, Nicola Leone, la Fondazione Calabria Film Commission ed il Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DiScAG) dell’Università della Calabria, diretto dal professor Alfio Cariola.

I soggetti attuatori dell’accordo di collaborazione, sono la Regione Calabria-Assessorato al Turismo, la Fondazione Calabria Film Commission e l’Università della Calabria le cui attività saranno coordinate dal professor Tullio Romita, responsabile scientifico del Centro ricerche e Studi sul Turismo (CReST) e coordinatore dei Corsi di Laurea in Turismo dell’Ateneo calabrese.

Si tratta di un bando per la selezione di venti fra laureati e laureandi in “Scienze Turistiche (L-15)” ed in “Valorizzazione dei Sistemi Turistico-Culturali (LM-49)” dell’Università della Calabria, interessati ad effettuare un periodo di stage formativo nel progetto-quadro “Calabria straordinaria”.

L’assessore al Turismo ha evidenziato l’importanza dell’azione messa in campo, visto che gli stagisti potranno prestare le loro competenze ed allo stesso tempo acquisirne ulteriori nei diversi ambiti in cui si articola il progetto-quadro “Calabria Straordinaria” (tra l’altro nella collaborazione al Portale Web e social network più diffusi, nella promozione delle azioni e delle iniziative da realizzarsi, realizzazione di materiali audio e video, attività di promozione territoriale, attività di studio e ricerca, ecc.), ed anche nella realizzazione dell’azione “Marcatori Identitari Distintivi (MID)” (mappatura, valorizzazione e promozione di marcatori identitari distintivi calabresi). I venti stagisti saranno selezionati entro il mese di settembre 2022 e partiranno con le attività dal mese di ottobre 2022.

Al Bando di selezione è stata data divulgazione mediante affissione all’Albo Ufficiale del Dipartimento di Scienze aziendali e Giuridiche e sul sito Internet dell’Ateneo (Area “Bandi e Concorsi”: https://unical.portaleamministrazionetrasparente.it/archivio22_bandi-di-concorso_0_10761_874_1.html).

COVID-19 – Bollettino regione Calabria (+1.385 positivi rispetto a ieri)

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 3564130 (+5.967).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 511265 (+1.385) rispetto a ieri.

Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

– Catanzaro: CASI ATTIVI 4141 (55 in reparto, 7 in terapia intensiva, 4079 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 81314 (80951 guariti, 363 deceduti).

– Cosenza: CASI ATTIVI 50903 (110 in reparto, 1 in terapia intensiva, 50792 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 93734 (92502 guariti, 1232 deceduti).

– Crotone: CASI ATTIVI 2498 (26 in reparto, 0 in terapia intensiva, 2472 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 48360 (48107 guariti, 253 deceduti).

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 8579 (60 in reparto, 0 in terapia intensiva, 8519 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 171694 (170864 guariti, 830 deceduti).

– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 1789 (19 in reparto, 0 in terapia intensiva, 1770 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 42861 (42684 guariti, 177 deceduti).

L’ASP di Cosenza comunica 454 nuovi soggetti positivi di cui 41 fuori regione.

L’ASP di Catanzaro comunica 282 nuovi soggetti positivi di cui 25 fuori regione. L’ASP di Vibo Valentia comunica 56 nuovi soggetti positivi di cui 4 fuori regione.

Metrocity al lavoro per il nuovo anno scolastico: Versace e Lizzi incontrano i Dirigenti delle scuole di Melito Porto Salvo, Locri e Siderno

A Palazzo Alvaro due riunioni alla presenza di tecnici e dirigenti per preparare al meglio l’avvio del nuovo anno scolastico nei tre centri dell’area jonica i cui edifici scolastici sono interessati da lavori di riqualificazione programmati dalla Città Metropolitana

La Città Metropolitana ha incontrato gli amministratori locali, i dirigenti scolastici di Melito Porto Salvo, Locri e Siderno ed il funzionario dell’Ufficio scolastico Regionale, Ernesto Zizza, per preparare l’avvio del prossimo anno scolastico, previsto per la metà del mese di settembre.

In due distinte riunioni, il sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, insieme al consigliere delegato Rudi Lizzi, ed ai dirigenti di settore Giuseppe Mezzatesta, Alessandra Sarlo e Maria Tersa Scolaro, ha affrontato i problemi da risolvere per consentire un sereno avvio delle attività didattiche. La questione più delicata ha riguardato il liceo “Familiari” di Melito Porto Salvo, considerato che né l’Ufficio scolastico regionale né l’amministrazione comunale locale, sono riusciti a rispondere all’appello del dirigente scolastico in quiescenza, Domenico Zavettieri, ed alle aspettative del suo successore, Vincenzo Zappia, rispetto alla ricollocazione degli alunni in vista dell’imminente chiusura dell’istituto per l’esecuzione dei lavori di adeguamento sismico della struttura.

La Città Metropolitana, infatti, è pronta a consegnare il cantiere che avrà una durata di 300 giorni. Il sindaco di Melito Porto Salvo, Salvatore Orlando, stante l’inesistenza di luoghi idonei ad ospitare le classi nel territorio melitese, ha annunciato che si farà carico di interloquire con l’amministrazione comunale ed il dirigente scolastico del liceo scientifico di Bova Marina, chiedendo un sacrificio agli studenti ed alle famiglie soltanto per il prossimo anno scolastico.

L’Ufficio scolastico regionale, intervenuto con il funzionario Zizza, seguirà l’evolversi della situazione e, nel frattempo, il consigliere metropolitano Lizzi ha rinnovato l’invito al sindaco Orlando affinché «si continui a scandagliare l’area di Melito Porto Salvo per trovare una soluzione che possa arrecare meno disagi possibili alla comunità scolastica».

Lo stesso sindaco Orlando, intanto, ha messo a disposizione del personale del liceo “Zavettieri” quattro stanze, da adibire ad uffici amministrativi, all’interno del centro polifunzionale che ospita la sede dei Servizi sociali d’area e della Protezione civile. Nei prossimi giorni si è calendarizzato un nuovo incontro fra le parti.

Diversa la situazione per le scuole di Locri e Siderno che stanno gradualmente tornando alla normalità dopo anni particolarmente difficili e complessi.
Alla riunione, in cui si sono affrontate, fra le altre ed in particolare, le situazioni del Marconi, del Pitagora, dell’Ivo Oliveti, dell’Ipsa, del liceo Artistico, dell’Alberghiero, dello Zaleuco e del Mazzini, hanno preso parte anche il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, e l’assessora di Siderno, Mariateresa Floccari.

Ribaditi gli sforzi e gli importanti investimenti effettuati dalla Città Metropolitana sul territorio, il sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, si è detto «ampiamente soddisfatto ed orgoglioso della forte sinergia che ha unito due comunità importantissime per l’intero comprensorio».

«Sapere che, ad oggi, i nostri ragazzi non avranno problemi nell’imminenza dell’apertura dell’anno scolastico – ha affermato l’inquilino di Palazzo Alvaro – mi rende molto felice». «Per la prima volta – ha aggiunto – abbiamo qualche problema di abbondanza, con locali pronti a sopperire possibili ed eventuali emergenze da gestire durante l’anno scolastico. Un’altra cosa di cui vado particolarmente orgoglioso, è quella di aver dato soluzioni che proiettano Siderno e Locri in una dimensione idonea a fornire un’offerta formativa non più concorrenziale, ma che vede l’una sopperire alle mancanze dell’altra. Una cosa che il territorio auspicava da molto tempo».

Il sindaco facente funzioni ha, dunque, ringraziato i sindaci di Locri e Siderno per «aver aiutato l’Ente nella stesura delle linee guida» ed il consigliere Rudi Lizzi che, in corsa, «si è trovato a dover fornire il giusto supporto alle amministrazioni senza mai risultare invadente». Quindi, Versace si è concentrato sul finanziamento da 115 mila euro riservato alla palestra Zaleuco che, anche grazie ai fondi del Pnrr, «diventa uno degli investimenti più onerosi contratti dalla Città Metropolitana nella Locride».
«Sono soddisfatto – ha spiegato – ma consapevole di quanto ancora ci sia da fare. Dobbiamo provare a colmare alcuni gap in qualche istituto e, da gennaio, contiamo di poter coinvolgere la società partecipata Castore nell’assistenza tecnica alle singole scuole». «Positiva», poi, è stata definita «la politica di fornire piccoli budget ai dirigenti scolastici per affrontare le emergenze».

Quindi, il sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, ha rinnovato l’appello alla Regione affinché «si inizi subito ad affrontare il tema del dimensionamento scolastico». «Non possiamo aspettare il 31 dicembre – ha affermato – per programmare l’organizzazione dei plessi. Già da subito, dichiaro di schierarmi dalla parte degli insegnanti e delle famiglie se qualcuno penserà di ridurre presidi di legalità, cultura ed istruzione».

Un ultimo passaggio, sempre rivolgendosi alla Regione, Versace l’ha riservato al potenziamento del servizio di trasporto nella Locride: «Continuiamo a chiedere autonomia alla Regione, rispetto alla legge del Delrio, in un comparto che ci vede privati di una funzione amministrativa strategica e naturale. La società partecipata Atam è pronta ad investire sul territorio metropolitano, forte di una flotta che è destinata a crescere con i fondi del Pnrr, migliorando i servizi e la qualità dei mezzi in un’ottica ecosostenibile. La sfida ci appassiona e ci vede, come sempre, in prima linea».

Al via la “stagione dei concorsi pubblici” del Comune di Crotone

Come aveva anticipato il vice sindaco ed assessore al Personale Sandro Cretella, si apre la “stagione dei concorsi pubblici” del Comune di Crotone.

Il programma è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella Sala Consiliare alla quale con il sindaco Voce hanno partecipato il vice sindaco Cretella, la dirigente del settore personale Raffaella Paturzo e la funzionaria Emanuela Decima

Conferenza che è stata indetta per dare preventiva informativa alla cittadinanza su quelli che saranno i percorsi concorsuali, far conoscere i profili professionali, le modalità di reclutamento, le informazioni utili e dare ulteriore tempo a chi è interessato ad approfondire le materie per la partecipazione ai concorsi.

Numerosi i profili professionali che sono previsti ma soprattutto la possibilità di tenere aperte le graduatorie per i prossimi quattro anni in modo da poter scorrere ulteriormente le stesse ed assumere ulteriore personale.

Operai ordinari, operai specializzati, agenti di polizia locale, istruttori amministrativi, istruttori tecnici, funzionari amministrati ed un dirigente tecnico.

I relativi bandi saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale mentre le modalità di partecipazione prevedono l’iscrizione attraverso piattaforma informatica dedicata https://comunecrotone.concorsismart.it

Concorsi Smart è la procedura individuata dall’amministrazione che garantisce trasparenza ed equità e che sarà gestita dalla società Dromedian srl , metterà a disposizione i servizi in modalità Global Service.

Calabria: inceneritore a Marcellinara, D’Ippolito (Impegno Civico) replica a Calme, “rinvio decisione disposto dopo nostre proteste, sì a confronto pubblico, i cittadini chiedono verità”

«Ringrazio la Calme Spa per avermi, a ridosso di Ferragosto, invitato ad un confronto diretto a seguito del rinvio, a dopo le elezioni politiche, della Conferenza dei servizi convocata dalla Regione Calabria al fine di decidere sulla realizzazione di un impianto per bruciare rifiuti a Marcellinara, in provincia di Catanzaro». Lo afferma, in una nota di replica a Calme, il deputato di Impegno Civico Giuseppe d’Ippolito, che sottolinea: «Rammento che il rinvio della Conferenza è stato disposto soltanto dopo le proteste che avevamo annunciato con le popolazioni interessate. Prendo comunque atto che la ditta sostiene che non si tratti di un inceneritore, ma questo deve spiegarlo ai cittadini, posto che né Calme né la Regione né gli altri enti pubblici hanno mai risposto alle osservazioni tecniche e alle richieste di chiarimenti trasmesse dal Comune di Marcellinara». «Inoltre, evidenzio che la Regione non si è finora esposta pubblicamente sulla vicenda. Ricordo a Calme – prosegue il deputato di Impegno Civico – di essere sempre stato e di rimanere al fianco del sindaco e dei cittadini di Marcellinara. Pertanto, parteciperò ad ogni incontro pubblico relativo all’opera da realizzare. Ripeto, però, quanto avevo già detto in maniera inequivocabile: non si fanno interventi nei territori senza ascoltare le ragioni e le esigenze dei cittadini». «Mi sarei aspettato – conclude D’Ippolito – un comportamento diverso da parte della Regione Calabria. A questo punto vedremo tutte le questioni in maniera aperta, partendo dalle carte e dalla voce dei cittadini e del sindaco di Marcellinara». 

SCILLA (RC) – Federazione provinciale PD: “Intendo esprimere la mia personale vicinanza e del partito democratico al Sindaco di Scilla Pasquale Ciccone”

Intendo esprimere la mia personale vicinanza e del partito democratico al Sindaco di Scilla Pasquale Ciccone.
Sono certo che, con la determinazione che lo ha sempre contraddistinto, dimostrerà il corretto e trasparente operato dell’amministrazione da lui guidata.
Nel contempo auspico che il lavoro della commissione di accesso sia il più approfondito possibile e si svolga nei tempi previsti, al fine di garantire l’agibilità democratica e civile del comune di Scilla.