REGGIO – Calcio Primavera 2, Reggina 1914: SALERNITANA-REGGINA 2-3: il tabellino della gara

Esordio con vittoria per la Primavera amaranto di mister Ferraro, che batte la Salernitana allo stadio ”V. Volpe” di Salerno. Di seguito, il tabellino della gara:

PRIMAVERA 2 GIRONE B, 1ª GIORNATA

SALERNITANA-REGGINA 2-3

Marcatori: 51′ Marangoni (S), 57′ Monteleone (R), 64′ Malara (R), 71′ Saponara (S), 85′ Foti rig. (R).

Salernitana: Sorrentino, Del Mastro (86′ Esposito), Serafini, Iervolino, Siena, Motoc, Marangoni, Russo, Saponara, Bammacaro (70′ Okebe), Marsilii (56′ Fusco). A disposizione: Allocca, Lampo, Guerra, Garofalo, Scognamiglio, Celia, Nicoletti, Mastrocinque, Birra. Allenatore: Fusco Luca.

Reggina: Lagonigro, Nardo, Malara, Serra, Paura, Magrì (61′ Romeo), Foti, Zucco (48′ Polimeni), Monteleone, Perri (61′ Pagni), Passarelli (77′ Magliano). A disposizione: Zampaglione, Latella, Saba, Attici, Cannistrà. Allenatore: Francesco Ferraro.

Arbitro: Fabrizio Pacella di Roma 2. Assistenti: Franck Loic Nana Tchato di Aprilia e Marco Giudice di Frosinone.

Note – Ammoniti: Siena (S), Saponara (S), Nardo (R), Cannistrà (R). Espulsi: Romeo. Calci d’angolo: 3-5. Recupero: 0′ pt, 5′ st.

CATANZARO – Droga e prostituzione, arrestato vigile urbano, tra le accuse anche assenteismo

Spaccio di droga, favoreggiamento della prostituzione e assenteismo: sono li reati accuse che i carabinieri contestano ad un vigile urbano di 48 anni in servizio a Fossato Serralta, comune della Presila catanzarese, arrestato e posto ai domiciliari in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica.    Insieme al vigile urbano è finito ai domiciliari anche un suo presunto complice, un 53enne trasferitosi da poco in un centro della provincia di Bologna.

L’attività investigativa che ha portato ai due arresti, sviluppatasi tra aprile e dicembre del 2020, é stata condotta dai carabinieri della caserma di Pentone, rientrante nella Compagnia di Catanzaro. Gli indagati sono, complessivamente, 16.
I carabinieri, in relazione alle contestazioni mosse al vigile urbano, parlano di “numerosissime attività criminali” messe in atto in collaborazione con gli altri indagati. Si parte dall’attività di spaccio di droga, in particolare di marijuana e cocaina , svolta, oltre che nella stessa Fossato Serralta, a Catanzaro, Marcellinara, Stalettì e Sellia Marina, con atti estorsivi compiuti ai danni dei consumatori di stupefacente che non pagano le dosi che gli venivano fornite.
A questo si aggiunge il favoreggiamento della prostituzione di una serie di ragazze straniere, con la messa a disposizione di un appartamento in cui incontrare i clienti ed aiutandole nei servizi di trasporto e la fornitura di preservativi e droga.
Lo stesso vigile urbano si sarebbe anche assentato arbitrariamente ed a lungo dal posto di lavoro, potendo contare, in questo senso, sulla copertura ed il sostegno di altri dipendenti comunali.
L’ultima contestazione al vigile urbano riguarda un incidente stradale che avrebbe dichiarato avere avuto con un altro veicolo allo scopo di ottenere un risarcimento dall’assicurazione.
Incidente, invece, che, in realtà, sarebbe stato autonomo.

(ANSA).

REGGIO – Covid 19, G.O.M.: gli ultimi aggiornamenti

La Direzione Aziendale del G.O.M. di Reggio Calabria comunica che, nella giornata di oggi, sono stati 87 i soggetti sottoposti allo screening per CoViD-19. Di questi, 5 sono risultati positivi.
In seguito a 5 ricoveri, 2 dimissioni, 1 trasferimento all’ospedale di Gioia Tauro e 1 trasferimento dalla Terapia Intensiva ai reparti di degenza ordinaria, sono 29 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati al G.O.M.: 12 nell’Unità Operativa di Malattie Infettive, 7 in Pneumologia, 8 in reparto multidisciplinare, 1 in Ostetricia e Ginecologia, 1 in Pediatria e nessuno in Terapia Intensiva.

I pazienti finora accolti dal G.O.M. sono 3.654 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 3.660 ricoveri).
I pazienti deceduti sono 816.
I pazienti clinicamente guariti sono 2.340.
I pazienti trasferiti ad altro ospedale sono 469.

La Direzione del G.O.M. continua a raccomandare il rispetto delle misure di prevenzione del contagio, di tenere comportamenti sociali responsabili a tutela della salute di tutti nonché di aderire consapevolmente alla campagna vaccinale nazionale.
Per info. o in caso di sintomi sospetti contattare il numero Verde 1500 ministeriale.
Per info. sulla campagna vaccinale regionale contattare il Numero Verde 800 00 99 66 della Regione Calabria.

CALCIO – Pisa 0 – Reggina 1. La torre si colora di Amaranto

Importantissima vittoria sul campo difficilissimo del Pisa ad opera della Reggina che ha dimostrato di saper soffrire e di giocare un buon calcio.

La Reggina si fa vedere già al 7′ minuto con una grande occasione da gol; Mayer, con uno strepitoso dreebling, mette una preziosa palla al centro per Fabbian che sicuro colpisce di testa, ma Nicolas ( ex portiere Reggina) neutralizza in extremis.

Un assist calibrato e preciso di Menez al 28′ del primo tempo, ha consentito a Canotto di battere in uscita il portiere toscano realizzando così il suo primo gol in amaranto.

Altra occasione per gli Amaranto di raddoppiare: lancio del solito Menez per Rivas che, a pochi passi dalla porta, calcia malissimo sul fondo.

Il secondo tempo vede la Reggina sofferente ma fortemente decisa a difendere il risultato e a portare a casa tre punti importantissimi.

“Una vera prova di maturità” da parte della squadra amaranto come dichiarato dallo stesso Mister Inzaghi in sala Stampa, il quale ha sottolineato che “la squadra è stata brava a difendersi da ogni colpo inferto dai toscani”.

“Noi continuiamo a rimanere con i piedi per terra. – continua Inzaghi – Stiamo dando il nostro, partita dopo partita. Sono soddisfatto anche degli inserimenti effettuati durante la gara.” Il Mister ha invitato infine tutti a “volare basso” e a non guardare la classifica che vede peraltro la Reggina al primo posto a 12 punti (insieme al Brescia) dopo solo cinque giornate.

Intanto, il popolo Amaranto gode per questo importante successo, pur consapevole che il percorso è ancora lungo e che il Campionato di Serie B, quest’anno in particolare, risulta alquanto difficile.

Prossimo avversario: Cittadella.

Avanti tutta e..

FORZA REGGINA

A.N.

COVID-19 – Bollettino regione Calabria (+659 positivi rispetto a ieri)

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 3716149 (+3.947).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 546184 (+659) rispetto a ieri.

Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria. Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

– Catanzaro: CASI ATTIVI 2729 (29 in reparto, 5 in terapia intensiva, 2695 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 90097 (89722 guariti, 375 deceduti).

– Cosenza: CASI ATTIVI 36334 (55 in reparto, 0 in terapia intensiva, 36279 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 118806 (117523 guariti, 1283 deceduti).

– Crotone: CASI ATTIVI 724 (22 in reparto, 0 in terapia intensiva, 702 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 54024 (53766 guariti, 258 deceduti).

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 3169 (32 in reparto, 0 in terapia intensiva, 3137 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 185353 (184499 guariti, 854 deceduti).

– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 1318 (14 in reparto, 0 in terapia intensiva, 1304 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 46835 (46651 guariti, 184 deceduti).

L’ASP di Cosenza comunica: “Nel setting fuori regione si registrano 5 nuovi casi a domicilio”.

L’ASP di Catanzaro comunica: “Oggi 137 positivi di cui 9 fuori regione”.