INFORMAZIONE – Cosa è l’HACCP? E a cosa serve?

Oggigiorno sentiamo spesso parlare dell’importanza dell’igiene e delle metodologie utilizzate dalla filiera produttiva al fine di produrre un “alimento sano”. Per definizione, la parola “sano” sta ad indicare che l’alimento non causa danni al consumatore quando è preparato e/o consumato secondo l’uso cui è destinato. In questo ambito rientra l’HACCP (acronimo dall’inglese Hazard Analysis and Critical Control Points, traducibile in sistema di analisi dei rischi e punti di controllo critico) è un insieme di procedure, mirate a garantire la salubrità degli alimenti, basate sulla prevenzione anziché l’analisi del prodotto finito.

Di seguito una sintesi delle cose più importanti da sapere sull’HACCP:

METODO HACCP

Il metodo di controllo HACCP “Hazard Analysis Critical Control Point” ovvero analisi dei rischi e controllo dei punti critici, è entrato in vigore in Italia a partire dal mese di Giugno 1998, con Decreto (D.Lg n. 155/1997) emanato a seguito della direttiva comunitaria n. 93/43 sull’igiene dei prodotti alimentari.

SISTEMA TRADIZIONALE DI GARANZIA DELLA SICUREZZA

  • Buone pratiche igieniche e di produzione per la produzione di alimenti sicuri
  • Analisi dei prodotti finiti per ottenere la garanzia di prodotti sicuri.

La sicurezza si costruisce nella progettazione e nella realizzazione del prodotto e, sicuramente, l’HACCP rappresenta lo strumento per raggiungere questo obiettivo.

COSA E’ L’HACCP?

L’HACCP è un sistema preventivo di controllo degli alimenti finalizzato a garantirne la sicurezza dal punto di vista igienico sanitario.

I principi dell’HACCP possono essere applicati a tutti i settori che sono coinvolti nei processi di produzione, rilavorazione e distribuzione di alimenti e bevande partendo dal settore agricolo fino ad arrivare a quello della ristorazione collettiva e della vendita al dettaglio. Può essere applicato sia a prodotti tradizionali che a prodotti nuovi.

La traduzione in italiano dell’inglese Hazard analysis and critical control point può essere fatta scomponendo la frase in due parti:

  • Hazard analysis che significa “analisi del rischio” e sta quindi a sottolineare la necessità di adottare un sistema di analisi che permetta di scoprire a quali rischi può andare incontro il consumatore in seguito all’assunzione di un certo alimento.
  • Critical control point che va tradotto con “punti di controllo critici” per indicare che l’aspetto di criticità è focalizzato nell’azione di controllo

PERCHE’ L’HACCP E’ IMPORTANTE?

  • Necessità di requisiti igienici (misure di controllo) specifici per gli alimenti ed i processi ed i pericoli a loro associati;
  • Definizione di priorità nelle misure di controllo;
  • Necessità di garantire che le misure essenziali sono state correttamente implementate ed applicate;
  • Necessità di applicare le misure correttive in caso di insuccesso o errore;
  • Necessità di monitorare i parametri del processo per poter controllare la sicurezza in ogni momento.

PRINCIPI DELL’HACCP

  1. Condurre l’analisi dei rischi: Individuazione dei rischi potenziali associati alla produzione di un alimento in tutte le sue fasi, dalla coltura o allevamento, alla produzione e distribuzione fino al consumo. Valutazione delle probabilità che il rischio si verifichi e identificazione delle misure preventive per il suo controllo.
  2. Determinare i CCP: Determinazione di punti, procedure e tappe operazionali che possono essere controllate al fine di eliminare i pericoli o minimizzare la loro probabilità di verificarsi (punti critici di controllo CCP). “Fase” è ogni stadio di produzione e manipolazione degli alimenti, partendo dal lavoro agricolo, attraverso la raccolta e il processo di trasformazione, la conservazione, il trasporto, la vendita e l’uso del prodotto da parte del consumatore.
  3. Stabilire i limiti critici: Fissazione i limiti critici che devono essere osservati per assicurare che ogni CCP sia sotto controllo.
  4. Stabilire un sistema di monitoraggio: Definizione di un sistema di monitoraggio che permetta di assicurarsi il controllo del CCP tramite un test o delle osservazioni programmate. Occorre individuare le metodologie e i tempi di monitoraggio
  5. Stabilire le azioni correttive: Determinazione dell’azione correttiva da attuare quando il monitoraggio indica che un particolare CCP non è sotto controllo.
  6. Stabilire le procedure di verifica: Definizione di procedure per la verifica, che includano prove supplementari e procedure alternative per confermare che il sistema HACCP stia funzionando nel modo giusto.
  7. Stabilire la documentazione: Predisposizione di una documentazione di illustrazione del piano messo in atto di registrazione dei risultati ottenuti, al fine di dimostrare l’efficacia del sistema

REVISIONE

La revisione ha lo scopo di verificare che il piano è ancora adatto al processo. Momenti tipici di revisione possono essere dati dal cambio delle specifiche di prodotto, dalla modifica dei processi o da ridefinizioni del layout aziendale

CCP – PUNTO CRITICO DI CONTROLLO (CRITICAL CONTROL POINT)

Fase della lavorazione su cui si può esercitare un’azione di controllo in grado di garantire una riduzione quantificabile del rischio associabile ad un pericolo predeterminato. Il rischio dovrebbe essere ridotto in quantità tale da ottenere alimenti accettabili e salubri. Allo scopo è necessario determinare i limiti critici.

  • CCP1: Punto critico di controllo al quale è sufficiente applicare la procedura per garantire il controllo del rischio.
  • CCP2 o CP: Punto critico di controllo dove l’applicazione delle procedure consente la riduzione ma non l’eliminazione delle condizioni di rischio.

GMP – CODICE DI BUONA PRATICA DI FABBRICAZIONE

Codice che riporta le regole relative alle tecniche di lavorazione ottimali, ai sistemi di sanizzazione, al comportamento igienico, ecc. Permettono di contenere ad un livello accettabile i rischi associati a determinati pericoli.

DEFINIZIONI TERMINI IMPORTANTI UTILIZZATI:

Pericolo: Caratteristica biologica, chimica o fisica di un alimento, in grado di compromettere la sicurezza

Rischio: Possibilità che si verifichi un pericolo (evento dannoso per la salute del consumatore).

Limite critico: Confine entro il quale il punto critico deve rimanere per essere considerato sotto controllo

Azione preventiva: Gestione del punto critico al fine di ridurre o eliminare il pericolo.

Azione correttiva: Operazione da intraprendere quando si verifica una non conformità ai limiti.

Monitoraggio: Sequenza programmata di osservazioni e/o misure per valutare se il punto critico è sotto controllo.

Metodologia: Modalità di monitoraggio del punto critico.

Raccolta dati: Registrazione ed archiviazione dei documenti inerenti ai parametri controllati.

 

S. M.

Editore

VeritasNews24 è un Quotidiano Online Registrato al Tribunale di Reggio Calabria n°7 del 28/09/2015

Editrice di VeritasNews24 è la Cooperativa Sociale “Turismo per Tutti”, sita a Reggio Calabria in Via Trapani Lombardo, 35 – 89135 – Reggio Calabria

Titolare del Trattamento dei Dati

La Cooperativa Sociale “Turismo per tutti” con sede a Reggio Calabria, in Via Trapani Lombardo 35 è il Titolare del trattamento dei dati personali raccolti su questo sito ai sensi e per gli effetti del Regolamento UE 679/2016 (GDPR).

 

Questa Informativa Privacy è aggiornata al 25/06/2018

Segnalazioni

VeritasNews24 è un quotidiano online nato con lo scopo di diffondere le notizie e di dare ai cittadini la possibilità di poter segnalare problemi e disservizi. gnalPotete inviare le vostre segnalazioni alla mail: veritasnews24@gmail.com. Successivamente, dopo una prima valutazione, le segnalazioni verranno pubblicati nella sezione “Noi cittadini” del nostro portale www.veritasnews24.it
Auspichiamo possa essere uno strumento utile ed agevole.
Grazie dallo staff Veritasnews24

La tua pubblicità su VeritasNews24

VeritasNews24 fornisce un’informazione sempre aggiornata su temi di cronaca, politica, sport e attualità.
Si rivolge a lettori di target ogni target, per questo fare pubblicità sul nostro sito può risultare vincente in ogni campagna di promozione commerciale.
La nostra articolata offerta va dalla tradizionale pubblicità a banner a pubbliredazionali curati anche dalla nostra redazione, ad altre iniziative decise di concerto con il committente onde consentire un’azione pubblipromozionale realmente efficace.

Con l’articolo 57-bis del D.L. 50/2017, è stato introdotto – a partire dall’anno 2018 – un credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali programmati ed effettuati sulla stampa (giornali quotidiani e periodici, locali e nazionali anche online) e sulle emittenti radio-televisive a diffusione locale. Beneficiari dell’incentivo sono i titolari di reddito d’impresa o di lavoro autonomo (nonché gli enti non commerciali, sempre a seguito del suddetto maxi-emendamento) che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie.
Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90% nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.
Sono ammissibili al credito d’imposta gli investimenti riferiti all’acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali su giornali quotidiani e periodici, nazionali e locali, ovvero nell’ambito della programmazione di emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali. Sono, invece, escluse le spese sostenute per l’acquisto di spazi destinati a “servizi particolari”, quali, ad esempio: televendite, servizi di pronostici, giochi o scommesse con vincite di denaro, di messaggeria vocale o chat-line con servizi a sovrapprezzo. Le spese per l’acquisto di pubblicità sono ammissibili al “netto” delle spese accessorie, dei costi di intermediazione e di ogni altra spesa diversa dall’acquisto dello spazio pubblicitario, anche se ad esso funzionale o connesso.

Per maggiori informazioni e/o per richiedere uno spazio pubblicitario sulle nostre piattaforme scrivi a: veritasnews24@gmail.com

Sostieni VeritasNews24

VeritasNews24 è un quotidiano online giovane, nato con lo scopo di divulgare notizie in modo libero e al servizio della collettività. Sostieni il nostro lavoro con una donazione spontanea.

Puoi effettuare un bonifico a:

COOPERATIVA SOCIALE TURISMO PER TUTTI

IBAN: IT51D0335901600100000011977

CAUSALE: Donazione VeritasNews24

Privacy & Cookie Policy

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (“General Data Protection Regulation” o “GDPR”) La cooperativa sociale TURISMO PER TUTTI rende noto a coloro (“utenti” o “interessati”) che accedono al sito istituzionale a partire dall’indirizzo www.veritasnews24.it  e che utilizzano i servizi disponibili in via telematica sul sito istituzionale, le seguenti informazioni. La presente informativa è resa esclusivamente in relazione al sito della cooperativa  e non anche in relazione ad altri siti web che possono essere consultati dall’utente tramite link riportati o accessibili nel portale medesimo.

Titolare del trattamento. Il titolare del trattamento è la cooperativa sociale TURISMO PER TUTTI, con sede in Reggio Calabria  – tel. 0965.371156– fax0 965.1870102 – mail veritasnews24@gmail.com

Finalità del trattamento e base giuridica. I dati personali acquisiti mediante il sito saranno trattati dalla cooperativa, senza il consenso dell’interessato, ai sensi dell’art. 6 lett. b) ed e) del GDPR, per gestire e mantenere il sito, per consentire la fruizione dei servizi e il soddisfacimento delle richieste degli utenti, per consentire un’efficace comunicazione istituzionale, per adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità o comunque connessi alle attività e funzioni istituzionali, o infine per prevenire o scoprire attività fraudolente o abusi a danno dell’Associazione attraverso il sito.

L’invio di posta elettronica agli indirizzi istituzionali indicati nel portale e la compilazione di format comportano la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella mail o nel format. In tal caso i dati acquisiti saranno trattati esclusivamente per rispondere alle richieste degli utenti. Specifiche informative o indicazioni sulla normativa/base giuridica di riferimento potranno essere inserite, in relazione ai particolari trattamenti di dati, in specifiche pagine del sito, nei format o nei modelli di documenti pubblicati nel sito.

Luogo e modalità del trattamento. Il trattamento dei dati acquisiti mediante il sito e/o connessi ai servizi del sito si svolge presso gli Uffici della cooperativa ed eventualmente presso altri soggetti o sistemi informatici/server di altri soggetti appositamente designati come Responsabili (esterni) del trattamento. Il trattamento dei dati avviene sia in via cartacea sia mediante l’utilizzo di strumenti informatici, secondo i principi di correttezza, liceità, trasparenza, pertinenza e non eccedenza rispetto alle finalità di raccolta e di successivo trattamento e previa adozione le misure di sicurezza adeguate volte a prevenire la perdita dei dati, gli usi illeciti o non corretti, gli accessi non autorizzati ed in generale volte ad assicurare il rispetto delle previsioni del GDPR e del D. Lgs. n. 193/2006 e ss.mm. I dati sono trattati esclusivamente da personale, amministrativo e tecnico, autorizzato al trattamento o da eventuali persone autorizzate per occasionali operazioni di manutenzione. Il sito e i servizi on line non sono destinati a minori di 18 anni. I dati relativi a minori potranno essere trasmessi all’Associazione tramite l’accesso al sito e ai servizi solamente dai soggetti esercitanti la responsabilità genitoriale.

Obbligo o facoltà di conferire i dati. L’utente è libero di fornire i dati personali inseriti nei format di richiesta. Il mancato conferimento dei dati necessari a rendere il servizio può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Periodo di conservazione. Ai sensi dell’art. 5 GDPR, i dati verranno trattati e conservati per un periodo di tempo non superiore al conseguimento delle finalità proprie del servizio e del trattamento e/o nel rispetto dei termini previsti da norme di legge o regolamento.

Comunicazione e diffusione dei dati. I dati conferiti dagli Utenti non sono destinati a terzi e non saranno oggetto di comunicazione o diffusione, salvo che disposizioni di legge o di regolamento dispongano diversamente (in particolare i dati potranno essere comunicati a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie nonché a tutti gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l’espletamento delle suddette finalità.

Trasferimento dei dati all’estero. I dati non vengono trasferiti a paesi terzi al di fuori dello Spazio Economico Europeo.

Diritti dell’interessato. All’utente/interessato sono garantiti tutti i diritti specificati all’art. 15 – 20 GDPR, tra cui il diritto all’accesso, rettifica e cancellazione dei dati, il diritto di limitazione e opposizione al trattamento, il diritto di revocare il consenso al trattamento (senza pregiudizio per la liceità del trattamento basata sul consenso acquisito prima della revoca), nonché il di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei dati personali qualora si ritenga che il trattamento violi il Regolamento. I suddetti diritti possono essere esercitati mediante comunicazione scritta da inviare a mezzo posta elettronica, p.e.c. o fax, o a mezzo Raccomandata presso la sede dell’Associazione.

Accesso a siti esterni collegati. Il portale contiene collegamenti con siti di terze parti per ulteriore convenienza ed informazione dell’utente. Quando l’utente utilizza questi collegamenti abbandona il sito istituzionale della cooperativa accedendo ad un sito diverso, sul quale la cooperativa non ha il controllo e in ordine al quale non ha responsabilità di sorta in materia di trattamento dei dati. Si consiglia pertanto di esaminare la policy di ogni sito che viene visitato.

Utilizzo dei cookies

I cookies sono file di testo che ciascun sito web invia a chi accede al sito stesso e che vengono ritrasmessi dal computer dell’utente al sito medesimo alla visita successiva.

Cookies tecnici. Il sito della cooperativa utilizza cookie tecnici per consentire l’esplorazione sicura, rapida ed efficiente del sito stesso e per fornire agli utenti i servizi richiesti. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.

Cookies tecnici di sessione. Il sito della cooperativa utilizza cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser), limitatamente alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente da parte dell’utente. I cookies di sessione utilizzati evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificati dell’utente, e quindi non richiedono l’acquisizione del consenso dell’utente.

Cookies analitici. Come avviene nella maggior parte dei siti web, il portale raccoglie informazioni relative alla navigazione degli utenti (es. collocazione geografica del fornitore di accesso a internet, tipo di browser utilizzato, indirizzo IP, pagine visitate sul sito, numero di utenti, ecc.), esclusivamente per finalità statistiche, senza che sia possibile l’identificazione individuale dell’utente. I dati ricavabili da questi cookie sono gestiti dall’Associazione in qualità di gestore del sito esclusivamente per finalità statistiche, per l’elaborazione di report sull’utilizzo del sito, per il miglioramento del contenuto del sito e per renderne più semplice l’uso.

Cookies di profilazione. Il sito non utilizza cookie di profilazione, cioè cookies volti a creare profili relativi all’utente al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell’ambito della navigazione sul sito, o per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati i c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.

Cookies di terzi. Le società che inviano contenuti al portale della cooperativa e quelle raggiungibili mediante links dalle pagine del portale (es. You tube, Facebook, ecc.) possono, a loro scelta, utilizzare “cookies” anche persistenti sui computer degli utenti, finalizzati alla memorizzazione dei dati di navigazione dell’utente, a partire dal momento nel quale l’utente clicca sul relativo link. In questo caso, l’utilizzo dei “cookies” esula dal controllo dell’Associazione. La maggior parte dei browsers accettano automaticamente i cookies, ma è possibile anche rifiutarli completamente, o accettarne selettivamente solo alcuni, modificando le impostazioni di sicurezza del browser (Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari Opera, ecc.). Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Se l’utente inibisce il caricamento dei cookies, alcune componenti del sito potrebbero essere non disponibili e certe pagine potrebbero risultare incomplete.

 

Questa Informativa Privacy è aggiornata al 25/06/2018