I prodotti identitari reggini tra i più apprezzati dal pubblico di Artigiano in Fiera. Il Bergamotto di Reggio Calabria già in cima alla classifica di gradimento

A pochi giorni dall’inizio della kermesse milanese, le produzioni artigianali reggine risultano tra le più cliccate sul portale di Artigiano in Fiera

Il bergamotto di Reggio Calabria è già il protagonista indiscusso dell’Expo internazionale dell’Artigianato che, dal 3 all’11 dicembre, riunirà migliaia di aziende e consumatori alla Fiera di Milano. I prodotti che si rifanno all’essenza del prezioso agrume, infatti, risultano fra i più venduti nella parte e-commerce di “Artigiano in fiera”. Succhi e bibite frizzanti al bergamotto di Reggio Calabria, in queste ore, campeggiano sulla home page di quello che è considerato il più grande evento al mondo nel suo genere.

«Non abbiamo mai avuto dubbi sulle qualità e le potenzialità del nostro agrume», ha commentato il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, che nei prossimi giorni sarà presente nello stand della Città Metropolitana allestito, per l’occasione, alla Fiera di Milano.

«E’ un prodotto versatile – ha aggiunto – che si presta a diversi tipi di lavorazione ed occupa, stabilmente, un posto di prim’ordine in svariati mercati. Il bergamotto di Reggio Calabria, quindi, è certamente un valore aggiunto per il nostro territorio sul quale l’amministrazione metropolitana punta molto anche grazie alle partnership istituzionali con altri attori socioeconomici del comprensorio. Non è un caso che abbiamo voluto sceglierlo, anche grazie alle sinergie attivate sul territorio, come prodotto simbolo per la nostra partecipazione a questa fiera».

«I dati di vendita forniti e pubblicizzati da “Artigiano in fiera” – ha concluso l’inquilino di Palazzo Alvaro – non fanno altro che confermare la bontà delle nostre scelte e ci spingono a vivere con ancora più trasporto e partecipazione l’evento in Lombardia che permetterà di mostrare altre ed importanti materie prime e peculiarità dell’area metropolitana reggina. Siamo fiduciosi che la Città Metropolitana e l’insieme del suo comparto produttivo, ancora una volta, possano uscire rinforzate da una vetrina internazionale che porterà lustro e benessere alle nostre aziende e ai nostri territori».

REGGIO – Calcio, Reggina 1914: “Brescia-Reggina”, arbitra Ghersini

La gara tra Brescia Reggina, valida per il quindicesimo turno del campionato di Serie BKT e in programma domenica 4 dicembre alle ore 15:00, sarà diretta dal Sig. Davide Ghersini della sezione di Genova. Gli assistenti designati sono Edoardo Raspollini di Livorno e Marco D’Ascanio di Ancona. Il quarto ufficiale è Matteo Marcenaro di Genova. VAR e AVAR sono assegnati rispettivamente a Luigi Nasca di Bari e Marco Serra di Torino.

REGGIO – Calcio, Reggina 1914: la Lega B scende in campo con le fasce della fondazione Polito per il passaporto ematico

Responsabilità sociale e prevenzione. La Lega Serie B e la Fondazione “Fioravante Polito” scendono in campo anche questa stagione per onorare la memoria di Piermario MorosiniAndrea FortunatoCarmelo Imbriani e Flavio Falzetti, scomparsi prematuramente a causa di malattie all’apparato cardiocircolatorio, ai quali è intitolato il Passaporto Ematico.

Dopo il rinnovo del Protocollo d’intesa per la s.s. 2022/2023, è il momento di sensibilizzare e manifestare nuovamente in maniera concreta l’impegno assunto dal presidente Mauro Balata a sostegno del presidente Davide Polito per la tutela della salute degli atleti.

Per l’occasione, durante la 15a giornata della Serie BKT, i capitani delle 20 società indosseranno le fasce speciali della Fondazione Polito come simbolo per un futuro sano e sicuro a tutti gli sportivi.

La LNPB, intende veicolare un messaggio che inviti coloro i quali intendano praticare attività sportiva ad avere cura di sé e della propria salute: “Vogliamo che lo sport sia sicuro per il bene di tutti gli atleti – ha dichiarato il presidente Balata -. I valori che la Fondazione Polito porta avanti da tempo si coniugano perfettamente con quelli che contraddistinguono la nostra Lega. Per tale ragione, anche quest’anno, continuiamo a sostenere la fondazione affinché il futuro delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi possa essere maggiormente tutelato mediante gli esami clinici previsti dal protocollo, in tal modo riducendo il rischio di eventuali complicazioni”.     

L’obiettivo è prevenire situazioni simili a quelle che hanno coinvolto, purtroppo, i vari Morosini, Fortunato, Imbriani e Falzetti, rendendo obbligatori – per tutti coloro che si accingono a praticare attività sportive – i controlli dei valori ematici e cardiaci, indispensabili per il rilascio del certificato di idoneità all’attività sportiva. Questi hanno lo scopo principale di indagare e rilevare eventuali anomalie, disturbi fisici o altre patologie al fine di intervenire in modo tempestivo a tutela della salute.

Apprezzato l’impegno della Lega Serie B da parte del presidente Polito che ha dichiarato: “Quando si affronta un percorso ambizioso e alcune volte non semplice come il Passaporto Ematico, sapere di essere affiancati da una presenza costante come la Lega Serie B è per me motivo di felicità e un ulteriore incentivo nel lavoro che stiamo portando avanti con la Fondazione Fioravante Polito. Sono molto soddisfatto che anche quest’anno sia stato rinnovato il protocollo sul Passaporto Ematico con la Lega B e tutte le squadre che vi partecipano. Con l’augurio che questa rinnovata collaborazione sensibilizzi ancora di più le società sportive sul tema della prevenzione della salute”.

REGGIO – Investito direttore generale della Reggina, ha riportato diverse fratture al volto

Il direttore generale della Reggina, Gabriele Martino, è stato investito oggi da un’auto mentre stava attraversando la strada a Reggio Calabria.

Ricoverato in codice rosso al Grande Ospedale Metropolitano, a Martino sono state diagnosticate contusioni multiple e fratture facciali e nasali.

Le sue condizioni sono gravi ma non è il pericolo di vita.
L’incidente è avvenuto in via S. Caterina di Alessandria, nella zona nord della città. Sul posto è intervenuta la Polizia locale. Dopo i primi rilievi e la visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, è stato accertato che Martino è stato investito da un’auto Fiat Panda, il cui conducente, un 53enne reggino, si è subito fermato prestando soccorso. L’uomo è stato comunque sanzionato per comportamento non conforme agli obblighi in presenza di pedoni. Viste le lesioni subite dal pedone, all’uomo è stata subito ritirata la patente di guida.

(ANSA).

REGGIO – Nociti: “I 700 mila euro stanziati dalla Regione linfa per l’Hospice”

“I 350 mila euro che il Consiglio regionale ha stanziato all’Hospice Via delle Stelle di Reggio Calabria e nelle prossime settimane, con il Bilancio di previsione, altri 350 mila euro, sono una boccata d’ossigeno per la struttura sanitaria”.
Ad affermarlo, il presidente della Fondazione Hospice Via delle Stelle, il dottore Vincenzo Nociti che plaude l’impegno, la dedizione e, soprattutto, l’attenzione da sempre dimostrata del parlamentare Francesco Cannizzaro vicino e sensibile ai malati oncologici della struttura e alle loro famiglie.
“La sinergia istituzionale dimostra ancora una volta, che solo facendo squadra si possono ottenere importanti risultati –  afferma il dottore Nociti -. L’onorevole Cannizzaro, negli anni, ha mostrato con fatti concreti, di voler aiutare e migliorare sempre di più l’Hospice Via delle Stelle e il settore delle cure palliative con l’accreditamento che legittima il rapporto tra l’Ente Regione e l’Istituto governato dalla Fondazione (mettendolo nelle condizioni di rientrare nell’erogazione di economie destinate alla Sanità) e oggi, grazie  al lavoro certosino del presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto e dell’Onorevole Gianni Arruzzolo, possiamo sperare in un futuro più roseo per la struttura sanitaria. Dobbiamo continuare ad assicurare ai nostri ammalati, l’eccellente servizio di Cure Palliative Specialistiche, garantito da tutto il personale dell’Hospice che si occupa, ogni giorno, amorevolmente dei pazienti ricoverati e non si è mai tirato indietro di fronte alle numerose difficoltà che hanno tediato ciclicamente questa realtà sanitaria. Ringrazio il Consiglio regionale della Calabria e il presidente Occhiuto per aver dimostrato di voler salvaguardare il patrimonio professionale ed umano rappresentato da una squadra di operatori dotata di forte senso di umanità e desiderosa di dare dignità ai pazienti affetti da patologie terminali, ma anche, di rilanciare una struttura sanitaria, fiore all’occhiello della città”.

REGGIO – Hospice, Cannizzaro: “saniamo del tutto il presente di questa preziosissima struttura e ne rilanciamo il futuro”

700 mila euro in arrivo per l’Hospice Via delle Stelle di Reggio Calabria. Ad annunciare le fondamentali risorse economiche destinate al centro di cure palliative è il deputato di Forza Italia Francesco Cannizzaro.

“L’avevamo già accreditato e salvato, ora lo saniamo completamente. L’assestamento di bilancio approvato nel corso del Consiglio regionale tenutosi ieri, lunedì 28 novembre, ha dato concretamente seguito all’impegno assunto nei mesi scorsi assieme all’Onorevole Giovanni Arruzzolo”.

È pari a 350mila euro l’importo già stanziato con il provvedimento del Consiglio regionale. L’altra metà sarà destinata all’Hospice nelle prossime settimane, con il bilancio di previsione, per impegno formale già assunto dal Consiglio regionale.

“Come più volte affermato in passato – prosegue Cannizzaro – l’Hospice rappresenta un fiore all’occhiello, è una delle realtà più importanti del territorio reggino, da salvaguardare con particolare attenzione considerato il prezioso e amorevole lavoro che svolge quotidianamente. Tramite le importanti risorse economiche assicurate dall’impegno della Regione Calabria si garantisce la possibilità di guardare al futuro con nuova linfa e rinnovata fiducia, ponendosi nuovi ambiziosi obiettivi” conclude il parlamentare di Forza Italia.

 

REGGIO – La Metrocity punta sulla formazione: attivato percorso formativo per i tirocinanti inclusione sociale in mobilità in deroga dalla Regione Calabria

Presenti alla consegna degli attestati il sindaco facente funzioni Carmelo Versace ed il Delegato Domenico Mantegna. Il percorso formativo sarà uno strumento in più a disposizione degli uffici di Palazzo Alvaro ed un ulteriore bagaglio professionale per i tirocinanti

Aumentare la capacità professionale e l’efficienza del lavoro burocratico della macchina amministrativa all’interno degli uffici della Città Metropolitana. Questi gli obiettivi al centro del percorso attivato dagli uffici di Palazzo Alvaro per la formazione dei propri tirocinanti inclusione sociale, lavoratori in mobilità in deroga della Regione Calabria in servizio temporaneo presso la Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Complessivamente si tratta di 56 unità professionali, che avranno l’occasione di prender parte al percorso attivato dal Settore Formazione professionale della Metrocity. Questa mattina una prima tranche costituita da 14 lavoratori ha completato il corso di informatica di base. Alla consegna degli attestati presenti il sindaco facente funzioni Carmelo Versace, il Consigliere metropolitano delegato alla Formazione Domenico Mantegna, oltre al Dirigente del Settore Fortunato Battaglia e al Funzionario docente Felice Foti.

“La formazione professionale del personale in servizio presso la Città Metropolitana è certamente uno degli obiettivi della nostra Amministrazione – hanno commentato a margine Versace e Mantegna – ancor più nel caso di lavoratori in regime di mobilità in deroga che si trovano ancora in una condizione di precarietà lavorativa. Aumentare la loro dotazione professionale costituisce un valore aggiunto per il lavoro che già compiono presso i nostri uffici, oltre che un’occasione di crescita per tutti loro, anche nella prospettiva di un impiego professionale presso la pubblica amministrazione in linea con le loro aspettative”.

“Fin dalla sua nascita la Città Metropolitana, su indirizzo del sindaco Falcomatà, ha messo in campo un percorso che punta al progressivo esaurimento del bacino di precarietà all’interno della pubblica amministrazione. E le attività di formazione vanno intese certamente come un ulteriore tassello in questa prospettiva. Questi lavoratori, la cui posizione dipende dall’inquadramento regionale, costituiscono una risorsa importante nell’attività burocratica del nostro Ente. Ed in questo senso risulta fondamentale il lavoro promosso dal Settore Formazione, con il coordinamento del Dirigente Battaglia, che rappresenta certamente un valore aggiunto per la velocizzazione e l’efficientamento degli iter burocratici, oltre che una risorsa per gli stessi operatori che in questo modo hanno uno strumento in più da spendere nella loro prospettiva di crescita professionale”.

REGGIO – Poste Italiane: da giovedì in pagamento le pensioni di dicembre e la tredicesima

È possibile ritirare la pensione nei 163 Uffici Postali e nei 110 ATM Postamat presenti su tutto il territorio provinciale

 

Poste Italiane comunica che le pensioni del mese di dicembre saranno in pagamento a partire da giovedì 1° in tutti i 163 Uffici Postali della provincia di Reggio Calabria.

In continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni e delle tredicesime, in contanti, avverrà preferibilmente secondo la seguente turnazione alfabetica che potrà variare in base al numero di giorni di apertura dell’Ufficio Postale di riferimento:

Pertanto, i cognomi

dalla A alla C giovedì 1° dicembre

dalla D alla K venerdì 2 dicembre

dalla L alla P sabato mattina 3 dicembre

dalla Q alla Z lunedì 5 dicembre

Poste Italiane comunica inoltre che le pensioni del mese di dicembre saranno disponibili, sempre a partire da giovedì 1°dicembre, anche per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution che abbiano scelto l’accredito. I possessori di Carta di Debito associate a conti/libretti o di Postepay Evolution, quindi, potranno prelevare i contanti dai 110 ATM Postamat della provincia senza bisogno di recarsi allo sportello.

Inoltre, i possessori di Carta di Debito associate a conti/libretti potranno usufruire gratuitamente di una polizza assicurativa che consente un risarcimento fino a € 700 all’anno sui furti di contante subiti nelle due ore successive al prelievo effettuato sia dagli sportelli postali sia dagli ATM Postamat.

 

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito www.poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22.

Poste Italiane – Media Relations

REggioATTIVA: “Tutto ruota tra comune e sovraintendenza se il soggetto in questione è il nostro lido comunale”

Abbiamo sempre intrapreso battaglie sociali e politiche avendo l’accortezza di documentarci preventivamente. È così anche in questa querelle infinita della questione Lido Comunale, perché se c’è qualcosa che non funziona il denunciare non è un “assalto alla diligenza” Comune nel caso di specie, è normale dialettica che vuol essere costruttiva e, per quanto ci riguarda, propositiva e mai scorretta. Tutto ruota tra Comune e Sovraintendenza, e adempimenti susseguenti. Nei giorni scorsi, come Reggio attiva abbiamo chiesto alla Sovrintendenza se il Lido Comunale fosse soggetto a vincoli. Lo stesso ufficio ha affermativamente risposto. Se nonché è parere diffuso in città il vedere la sovraintendenza come soggetto staccato dalla realtà, lontano mille miglia dalle esigenze cittadine, vedasi la storia di piazza De Nava, quasi un muro contro cui sbattere la testa facendosi molto male. Ebbene se si cerca tra la corrispondenza tra i due enti si scopre che: essere sotto vincolo vuol dire che il bene è tutelato contro abusi ed ogni tra forma di illegalità, motivo per cui se un’opera e sotto vincolo, vuol dire che qualsiasi lavoro, sia esso di ristrutturazione che di ricostruzione deve essere sottoposto preventivamente alla approvazione della sovraintendenza, ma mai che lo stesso, ove fosse correttamente affrontato, non possa essere realizzato. Certo è che in quest’ottica, al Comune prima di approcciare fattivamente il problema, è stato chiesto di effettuare le analisi strutturali, carotaggi, per poter offrire tutte le informazioni adeguate. Ebbene gli uffici comunali, come solito, non hanno mai ottemperato a detta richiesta. Detto ciò, chiediamo al FF. perché non ha mai dato seguito? Perché continua a scaricare la responsabilità sulla sovraintendenza? Perché continua a tacere e non ammettere l’inadempienza e provvedervi immediatamente? “A pensar male si fa peccato, ma alcune volte si azzecca”. Fa gola a qualcuno? ReggioAttiva chiede risposte ed anche celeri, siamo stanchi di immobilismo e connivenze.

 

REGGIO – Educazione stradale: la Polizia Locale incontra la scuola con Katedromos

Lunedì 5 dicembre dalle ore 9,30 presso il Teatro Comunale Francesco Cilea si terrà un importante incontro in materia di educazione stradale e civica.

Il momento formativo, organizzato dagli assessorati alla Polizia Locale ed all’istruzione, vedrà coinvolti oltre 500 studenti di tutte le scuole secondarie superiori cittadine, invitate ad intervenire coinvolgendo in particolare gli alunni delle classi quarte e quinte.

Il progetto Katedromos, catechismo itinerante della sicurezza stradale, approda a Reggio Calabria per la prima volta, grazie alla sinergia tra gli assessorati comunali ed il Corpo di Polizia Locale. Sarà un momento di riflessione veicolato con un linguaggio multimediale moderno ed accattivante, che saprà far breccia tra i giovani uditori che interagiranno con il prof. Indiveri per tutta la durata della lezione/spettacolo, che ha già totalizzato più di 1.000.000 di spettatori in tutta Italia.

Sin dalle ore 8,00 inoltre, e per l’intera manifestazione, grazie alla collaborazione dell’AVIS e di altre associazioni che hanno aderito all’iniziativa (Agesci, Masci, Ordine dei Cavalieri Templari), la sezione AVIS del Corpo di Polizia Locale di Reggio Calabria, organizzerà una raccolta straordinaria di sangue sull’autoemoteca che sarà presente dinanzi al Teatro Comunale fino alle ore 12,00. La raccolta è aperta a tutta la cittadinanza.

Le scuole reggine che non hanno ancora inviato la propria adesione alla giornata di formazione possono farlo comunicando la propria presenza agli indirizzi poliziamunicipale@reggiocal.it oppure polizia_municipale@pec.reggiocal.it