Le eccellenze del turismo calabrese a Rimini per la Ttg-Travel experience. Orsomarso: “Promuoviamo la Calabria in un contesto dal respiro internazionale”

Da oggi le eccellenze del turismo calabrese sono a Rimini per partecipare alla 58esima edizione della Ttg-Travel experience, la più prestigiosa vetrina italiana del settore”. E’ quanto afferma  l’assessore regionale al Turismo Fausto Orsomarso, commentando la presenza della Regione al marketplace del turismo in Italia con il brand “Calabria Straordinaria”: “Non è soltanto la nuova visione della progettazione dei turismi su cui come assessorato abbiamo inteso puntare, ma un vero e proprio manuale operativo per la riscrittura dello storytelling delle nostre destinazioni turistiche, bastato su quelli che noi chiamiamo i marcatori e gli eventi identitari distintivi, con l’obiettivo di incrociare e capitalizzare la fiducia del nuovo turista sempre più alla ricerca di un’offerta emozionale ed esperienziale”.

Nello stand di 300 metri quadrati 38 operatori turistici arrivati dalla Calabria incontreranno buyer nazionali e internazionali, per promuovere le attrazioni già consolidate e le novità dell’offerta turistica. “Si tratta di un’occasione importantissima in questa fase di superamento della pandemia offerta a tour operator, albergatori, associazioni di promozione turistica, per promuovere la Calabria finalmente in presenza in un contesto dal respiro internazionale”, conclude Orsomarso.

La siciliana Simona Gullotta vince “Nuovi Talenti per la Moda 2021”

Grande successo per il Concorso nazionale “Nuovi Talenti per la Moda”. Creatività, originalità e manifattura nel segno dello stile e dell’eleganza. Questi gli elementi che hanno caratterizzato la quinta edizione della kermesse che ha lo scopo di individuare e premiare stilisti emergenti, e di valorizzarne il talento coniugando capacità artistica e sartoriale come espressione dell’alto valore artigianale e del tanto ricercato made in Italy. La manifestazione inserita nel cartellone dell’Estate Reggina del Comune e della Città Metropolitana, con il patrocinio della Regione Calabria e della Conferenza permanente interregionale per il coordinamento delle politiche dell’Area dello Stretto, organizzata dall’Associazione “Le Tele di Aracne”, si è svolta nell’ incantevole scenario dell’Arena sul lungomare di Reggio Calabria ed è stata presentata da Marilena Alescio e Consolato Malara.

Un susseguirsi di emozioni per gli stilisti finalisti che hanno proposto le loro idee di eleganza e creatività dinanzi ad un folto pubblico e ad una giuria tecnica, formata da professionisti del settore.

Dodici i finalisti in gara con le loro creazioni: Elena Aiello, Simone Fotia, Marica Giustra, Simona Gullotta, Happy Iyare, Salvatore e Antonino Jasha, Martina Princi, Marianna Romeo, Melania Salpietro, Genny Spadea, Fabiana Timpani, Deborah Ventura.

A valorizzare ancor di più i modelli proposti sono state le acconciature curate da Domenico Bonfiglio con il suo staff e il make up di Elisa Trunfio.

Lo stile e l’eleganza sono state protagoniste della manifestazione, infatti, alle uscite dei finalisti si sono alternati dei quadri moda dello stilista reggino Franco Violo che svolge la sua attività a Milano, e di Pietro Monterosso, giovane stilista Eufemiese, diplomato al Polimoda di Firenze.

Tante le emozioni che hanno arricchito l’evento, a partire dalle performance musicali delle giovani cantanti Fabiana Princi vincitrice del Premio Mia Martini 2017, e Martina Franco vincitrice di numerosi concorsi a livello locale e nazionale.

Molto apprezzata l’esibizione di Nicolas Mauro e Ravaz con il loro frizzante pezzo Hip Hop “Champagne”, che sta spopolando su tutti i social.

Nel corso della serata sono stati consegnati dei riconoscimenti a Mario Cardia, consigliere comunale delegato ai grandi eventi e all’Estate Reggina, per il comune e città Metropolitana di Reggio Calabria, a Enzo Leotta in rappresentanza della Conferenza permanente interregionale per il coordinamento delle politiche dell’Area dello Stretto e Consiglio Regionale della Calabria. Un riconoscimento anche per Reggio Tv la televisione ufficiale dell’evento, ritirato dalla giornalista Melania Lingria. Un riconoscimento consegnato alla conduttrice tv Dominga Pizzi, in rappresentanza della Graziano Tomarchio Production Italia Reportage.

A decretare i vincitori, una prestigiosa giuria composta da stilisti ed esperti professionisti del settore: Gli stilisti Lilly Spina, Pierpaolo Cassone, Valentina Versace, Franco Violo, Maria Morabito, Corrado Mollica, la costumista Mariella Costarella, il patron del Premio Mia Martini Nino Romeo e la responsabile per la Calabria dell’Accademia Nazionale Sartori di Roma Mimma Tripoli.

Vincitrice della quinta edizione è stata la siciliana Simona Gullotta alla quale è andata come premio una borsa di studio del valore di € 500,00. Seconda classificata la Fabiana Timpani di Taurianova (borsa di studio di € 300,00), terzo classificato la coppia campana Salvatore e Antonino Jasha (borsa di studio di € 200,00).

Il premio della critica è stato invece assegnato alla nigeriana Happy Iyare.

A tutti i finalisti è stato consegnato una medaglia e un attestato di merito offerti da Stanley Bet di Natale Marra.

Le borse di studio per i primi tre classificati sono state offerte da Big Mat Edilcondera Cuzzola, mentre il premio della Critica offerto dai F.lli Cogliandro Q8 Easy.

Gli scatti della kermesse sono stati affidati al fotografo ufficiale Antonio Pitea, le riprese video sono state invece curate da Antonio Rieto.

Straordinario il lavoro della coordinatrice Debora Fosso, e della brava collaboratrice Laura Sapone. Impeccabile il servizio d’ordine curato associazione “Le Aquile”.

Si conferma quindi anche in questa edizione 2021 il successo di Nuovi Talenti per la Moda. Una serata da incorniciare, dedicata alla moda e allo spettacolo. Qualità, classe, emozioni, fascino e, soprattutto, la costanza di una grande eleganza in ogni dettaglio, frutto di un perfetto lavoro svolto in sinergia da Anna Maria Manduci, Cettina Aloisio con i due impeccabili presentatori.

 

 

 

REGGIO – Dal 27 luglio il pagamento delle pensioni di agosto

Poste Italiane comunica che in provincia di Reggio Calabria le pensioni del mese di agosto verranno accreditate a partire da martedì 27 luglio per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dai 110 ATM Postamat disponibili in provincia, senza bisogno di recarsi allo sportello.

In continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni in contanti avverrà secondo la seguente turnazione alfabetica che potrà variare in base al numero di giorni di apertura dell’Ufficio Postale di riferimento:

Pertanto, i cognomi

  • dalla A alla C martedì 27 luglio
  • dalla D allaG   mercoledì 28 luglio
  • dalla H alla M giovedì 29 luglio
  • dalla N alla R venerdì 30 luglio
  • dalla S alla Z sabato mattina 31 luglio.

Poste Italiane ricorda inoltre che i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della pensione a domicilio.

Le modalità di pagamento anticipato delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane. È necessario indossare la mascherina protettiva, entrare nell’Ufficio Postale solo all’uscita del cliente precedente e tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno sia nelle sale aperte al pubblico.

Poste Italiane ricorda inoltre che negli uffici postali abilitati della provincia di Reggio Calabria è possibile prenotare il proprio turno allo sportello tramite WhatsApp. Richiedere il ticket elettronico con questa modalità è molto semplice: basterà memorizzare sul proprio smartphone il numero 3715003715 e seguire le indicazioni utili a conseguire la prenotazione del ticket. Per gli uffici abilitati alla prenotazione su WhatsApp, è stata riattivata anche la possibilità di prenotare il proprio turno allo sportello da remoto direttamente da smartphone e tablet utilizzando l’app “Ufficio Postale” oppure da pc collegandosi al sito poste.it, senza la necessità di registrarsi.

Per conoscere gli uffici abilitati alla prenotazione del ticket da remoto e per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito www.poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22.

REGGIO – Centro Storico, le assessore Cama e Calabrò: “Non stiamo improvvisando nulla, dietro ogni scelta c’è tanto lavoro”

“Non stiamo improvvisando nulla, dietro ogni scelta c’è tanto lavoro, tanta condivisione, nella piena consapevolezza della complessità degli interventi che stiamo mettendo in atto e della necessità di mantenere sempre vivo il confronto con la città”. Così le assessore comunali all’Urbanistica e Attività produttive, Mariangela Cama e Irene Calabrò, sul quadro complessivo delle azioni che l’amministrazione comunale sta portando avanti sui fronti della viabilità, della pedonalizzazione del centro storico, dei trasporti e del rilancio del tessuto produttivo locale. Una soluzione innovativa, la definiscono le rappresentanti di Palazzo San Giorgio, “che al suo interno contiene la visione e gli indirizzi che la città intende assumere nel lungo periodo”.
“Un lavoro – spiegano Calabrò e Cama – che va avanti grazie alla proficua sinergia e alla condivisione d’intenti con gli altri colleghi, in particolare Brunetti e Versace ma anche con le forze politiche di minoranza e naturalmente con gli uffici dei Settori Sviluppo Economico, Mobilità e Viabilità, i tecnici e il personale di Castore, Atam e Polizia municipale che ringraziamo, con l’obiettivo di rafforzare e rendere sostenibile la mobilità e soprattutto spingere verso una progressiva e ragionata riacquisizione degli spazi del centro cittadino, incentivando i mezzi pubblici e sostenendo la pedonalizzazione. Ovviamente, come per tutte le novità, occorre accompagnare questa fase con l’ascolto e il dialogo, anche per bilanciare al meglio ogni azione”.
Nella storia recente della città è ancora vivo il ricordo dei malumori suscitati dalla pedonalizzazione e riqualificazione di piazza Duomo, ricordano ancora Calabrò e Cama, “dal senso unico di via Sbarre Centrali, per non parlare del corso Garibaldi liberato dal traffico. Serve tempo ma poi le novità vengono recepite e comprese nei loro effetti benefici, come dimostrano questi esempi”.

Inoltre è un percorso che nasce da lontano, evidenziano le assessore e che “l’emergenza pandemica ha solo accelerato, imponendo un’attenzione massima nei confronti delle categorie produttive e commerciali per le quali abbiamo messo a disposizione gratuitamente il suolo pubblico, consentendo l’ampliamento degli spazi e il recupero della perdita di fatturato causata dalle restrizioni. Un provvedimento salvifico che però ci sta anche abituando ad una fruizione diversa della città, le cui vie e spazi vengono frequentate sempre di più a piedi, proprio come avviene in altre realtà italiane dove questi processi sono già consolidati e con sempre maggior beneficio per le attività commerciali”.
E’ comunque un processo graduale, assicurano le rappresentanti della Giunta, “che viene monitorato quotidianamente e sarà oggetto di eventuali modulazioni che si renderanno necessarie. Sulla pedonalizzazione, ad esempio, non abbiamo voluto introdurre un cambio netto e radicale, come pure accade in tante altre città, ma progressivo, recuperando un numero adeguato di parcheggi sulla via marina alta e garantendo due hub gratuiti al Porto e al Tempietto. Al tempo stesso, grazie ai fondi del Pon Metro abbiamo avviato un servizio navetta totalmente gratuito che implementa quello ordinario, per facilitare gli spostamenti dalle periferie al centro dalle 7 alle 20. In più anche un servizio notturno gratuito che opera con quattro bus ogni quarto d’ora dalle 20 all’1.30 che crediamo possa essere molto utile ai più giovani. E in un’ottica di servizi integrati è ripreso con numeri significativi il bike sharing e a breve avremo anche i monopattini”.

Sguardo puntato anche sugli altri tasselli della programmazione “pensiamo alla metropolitana di superficie, progetto integrato da 100 milioni che dobbiamo portare avanti e che prevede l’integrazione di nuovi bus che sono in arrivo e un riassetto delle carreggiate stradali per realizzare corsie preferenziali e risolvere il problema dei tempi d’attesa”.
Cambiamenti che l’amministrazione vuole adottare con consapevolezza e spirito partecipativo. “Insieme alle associazioni di categoria e residenti – sottolineano Calabrò e Cama – stiamo ragionando su una possibile rimodulazione degli orari delle attività commerciali, magari privilegiando la fascia serale, maggiormente utilizzata nel periodo estivo. Ma anche collaborazioni per favorire l’uso dei mezzi pubblici, attraverso sconti o promozioni sugli acquisti”. Insomma una fase di sperimentazione, concludono le assessore, “che punta a capitalizzare tutti gli aspetti positivi ma, nel contempo, a costruire la visione futura di città”.

REGGIO – L’Arena dello Stretto cornice della selezione Regionale di World Top Model

Un evento di bellezza, musica, fashion e glamour quello che si è svolto nella suggestiva cornice dell’Arena dello Stretto sul lungomare di Reggio Calabria, la selezione Regionale di World Top Model, l’esclusivo concorso presente da 31 anni in 60 nazioni del mondo, prodotto da WTM Fiore Tondi. Il noto concorso internazionale per modelle è ormai un consolidato punto di riferimento per la fashion industry e negli anni ha avuto nomi importanti del mondo del fashion come Claudia Schiffer, Valeria Mazza, Brigitte Nielsen ed anche star della musica.
L’appuntamento organizzato dall’associazione Bellatrix della responsabile regionale del concorso Maria Nucera, ha ufficialmente aperto l’Estate Reggina 2021, un ricco cartellone di eventi patrocinati dall’amministrazione comunale di Reggio Calabria come sottolineato dal consigliere delegato Mario Cardia gradito ospite della manifestazione.
Tre le sfilate delle concorrenti valutate dalla giuria, in costume da bagno, in abbigliamento casual e in abito elegante. Non è mancato lo spazio dedicato allo spettacolo e alla musica con l’esibizione dello storico gruppo de Il Giardino dei semplici che con le loro canzoni ha fatto innamorare tante generazioni. Il cast degli ospiti ha visto susseguirsi sul palco la bravissima ballerina Samuela Piccolo, il John Travolta italiano Lele Dinero, che ha coinvolto le concorrenti in un ballo in puro stile “La febbre del sabato sera” e l’imprevedibile prestigiatore Heldin. In passerella spazio anche a delle graditissime baby ospiti, le piccole Cristal e Rubina che hanno dimostrato con il loro portamento tutta la loro bravura, capacità ed eleganza.
La serata è stata brillantemente presentata da Consolato Malara e Marilena Alescio che hanno reso questo evento elegante e pieno di bella energia.
La giuria del concorso era composta da esponenti della moda, della cultura, del giornalismo, della musica, dello spettacolo e dell’imprenditoria.
Ad aggiudicarsi il titolo World Top Model Reggio Calabria è stata Vanessa Foti, che assieme alle altre 5 modelle selezionate Lucia Jeracitano, Mayla Alampi, Maryame Jafire, Lara Bagnato e Roberta Bozza, rappresenteranno la Calabria il 18 settembre nel Salento per la Finale Nazionale.
Soddisfazione per la buona riuscita della serata è stata espressa da Maria Nucera, referente per la Calabria del concorso e dal produttore Fiore Tondi, che da 31 anni regala belle emozioni alle ragazze che vogliono intraprendere questo percorso nel mondo della Moda.

VIBO VALENTIA – Uomo alla guida colto da infarto, provvidenziale intervento della Polizia Stradale

E’ un venerdì mattina di un assolato mese di giugno, quando un uomo di 66 anni, solo alla guida della sua auto, lascia lo svincolo autostradale di S. Onofrio (VV), rallenta la marcia, ha un malore, si ferma, scorge una pattuglia della sezione polizia stradale di Vibo Valentia, ne chiede il soccorso. Sono attimi. Gli operatori, giovani, ma già con tanta esperienza, scorgono immediatamente le condizioni di malessere come riconducibili ad un probabile infarto, capiscono che richiedere l’intervento di un’ambulanza e attenderne l’arrivo potrebbe pregiudicarne ulteriormente le condizioni e prendono una decisione: trasportare l’uomo all’ospedale Iazzolino di Vibo Valentia, a circa 10 chilometri. E così, adagiata la persona nella vettura di servizio, è corsa contro il tempo: gli agenti percorrono il più veloce possibile la strada per la salvezza, a sirene spiegate, tra l’alto traffico della strada provinciale e il traffico cittadino. In pochi minuti sono al pronto soccorso, tra i medici che immediatamente lo prendono in cura. E’ un infarto, spiegano, ancora un po’ e non ci sarebbe stato più nulla da fare. L’uomo, poi, verrà immediatamente trasferito nel reparto di terapia intensiva cardiologica di una struttura ospedaliera di Catanzaro e sottoposto ad intervento chirurgico. Dopo due settimane, la notizia di oggi: è fuori pericolo e tra qualche giorno sarà pronto per le dimissioni. #essercisempre

 

 

CALABRIA – Dulbecco institute, Spirlì firma protocollo d’intesa

Il presidente della Giunta, Nino Spirlì, ha firmato stamattina, nella Cittadella “Santelli” di Catanzaro, il protocollo d’intesa tra Regione e Fondazione Renato Dulbecco per la realizzazione del “Renato Dulbecco Institute” a Lamezia Terme.

La Fondazione è stata rappresentata dal presidente, Roberto Crea, e dal commissario ad acta, Giuseppe Nisticò.

 

«RICERCA EFFICACE PER AVVENIRE»

«Supporteremo questa causa – dichiara il presidente Spirlì – in nome dell’eccellenza: sono sempre più convinto che la ricerca rappresenti lo strumento più efficace per accompagnare la nostra terra e i nostri cittadini verso l’avvenire».

«L’incontro di oggi, per me – sottolinea ancora il presidente –, è stato un onore. La creazione di un centro così importante è il segno di una regione che, anziché lasciarsele sfuggire, vuole diventare la casa delle grandi menti calabresi. Guardiamo al futuro facendo nostri il sapere e la conoscenza dei nostri grandi corregionali del passato, come Gioacchino da Fiore, Cassiodoro, Mattia Preti e Francesco di Paola: personaggi illustri che, in ogni arte, in ogni scienza e nella fede, non solo si sono distinti, ma sono stati maestri di maestri».

 

IL PROTOCOLLO D’INTESA

La Fondazione Dulbecco intende realizzare una piattaforma di eccellenza nel campo delle biotecnologie mediche presso la Fondazione Terina, di proprietà della Regione Calabria.

«L’Istituto – è scritto nel protocollo – sarà organizzato in due edifici: l’ex Telcal per i laboratori di produzione e studio di nuovi anticorpi monoclonali e di nanoanticorpi (pronectine), di cui la Fondazione Renato Dulbecco possiede la proprietà intellettuale e i relativi brevetti, e l’ex Ispels, che sarà la sede dei laboratori di farmaco-tossicologia pre-clinica per lo studio di prodotti sintetizzati nell’edificio ex Telcal, nonché i laboratori per la valutazione della qualità e della sicurezza di prodotti agroalimentari della Regione Calabria».

Il protocollo «sarà inviato dalla Fondazione insieme alla richiesta di finanziamento previsto dai fondi Recovery fund e delle Innovatività del ministero del Sud non appena verranno bandite le relative misure, nonché da altre fonti finanziarie».

 

Rhegium Comics dal 25 al 27 giugno al Castello Aragonese

Ecco il manifesto ufficiale della prima edizione del #RhegiumComics2021 ⚡️🤖🦸 evento pop-culturale incentrato sul nostro territorio nella sua bellezza, miti e costumi.

Vi aspettiamo da venerdì 25 giugno alle ore 15.00/19.30 sabato 26 e domenica 27 giugno dalle 10:00 / 19.30 per un fine settimana pieno di fantastiche rivisitazioni, giochi, spettacoli 🧙‍♂️🧝‍♀️⚔️🖌✏️🎲

🟪Seguici anche su Instagram: https://bit.ly/3cmqckl

A breve anche il programma ufficiale!

COVID-19, Il bollettino della Regione Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 796.316 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 866.229 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 66.875 (+139 rispetto a ieri), quelle negative 729.441.

Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

– Cosenza: CASI ATTIVI 6.788 (66 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 17 in reparto al presidio di Rossano; 7 al presidio ospedaliero di Acri; 4 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’ospedale da Campo; 6 in terapia intensiva, 6.684 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 15.501 (14.973 guariti, 528 deceduti).

– Catanzaro: CASI ATTIVI 1.225 (25 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro; 6 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 7 in reparto all’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 5 in terapia intensiva; 1.182 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 8.721 (8.584 guariti, 137 deceduti).

– Crotone: CASI ATTIVI 517 (20 in reparto; 497 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 5.887 (5.793 guariti, 94 deceduti).

– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 219 (9 ricoverati, 210 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 5.163 (5.073 guariti, 90 deceduti).

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1.191 (61 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 15 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 2 in reparto al presidio ospedaliero di Melito; 6 in terapia intensiva; 1.107 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 21.262 (20.946 guariti, 316 deceduti).

– Altra Regione o stato estero: CASI ATTIVI 59 (59 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 342 (342 guariti).

I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 23, Catanzaro 27, Crotone 9, Vibo Valentia 18, Reggio Calabria 62.

Altra Regione o stato estero 0. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione civile.

REGGIO – Pensioni del mese di giugno accreditate a partire dal 26 maggio

Poste Italiane comunica che in provincia di Reggio Calabria le pensioni del mese di giugno verranno accreditate a partire da mercoledì 26 maggio per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dai 110 ATM Postamat disponibili in provincia, senza bisogno di recarsi allo sportello.

In continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni in contanti avverrà secondo la seguente turnazione alfabetica che potrà variare in base al numero di giorni di apertura dell’Ufficio Postale di riferimento:

Pertanto,

i cognomi

dalla A alla B mercoledì 26 maggio

dalla C alla D giovedì 27 maggio

dalla E alla K venerdì 28 maggio

dalla L alla O sabato mattina 29 maggio

dalla P alla R lunedì 31 maggio

dalla S alla Z martedì 1° giugno.

Poste Italiane ricorda inoltre che i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della pensione a domicilio.

Le modalità di pagamento anticipato delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane. È necessario indossare la mascherina protettiva, entrare nell’Ufficio Postale solo all’uscita del cliente precedente e tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno sia nelle sale aperte al pubblico.

Poste Italiane ricorda inoltre che negli uffici postali abilitati della provincia di Reggio Calabria è possibile prenotare il proprio turno allo sportello tramite WhatsApp. Richiedere il ticket elettronico con questa modalità è molto semplice: basterà memorizzare sul proprio smartphone il numero 3715003715 e seguire le indicazioni utili a conseguire la prenotazione del ticket. Per gli uffici abilitati alla prenotazione su WhatsApp, è stata riattivata anche la possibilità di prenotare il proprio turno allo sportello da remoto direttamente da smartphone e tablet utilizzando l’app “Ufficio Postale” oppure da pc collegandosi al sito poste.it, senza la necessità di registrarsi.