Skip to content

In occasione della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” la lettera aperta dell’Associazione “Donne in Prima Fila”

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

“Essere umani e non solo esseri umani: questa è la massima aspirazione a cui ognuno può ed è chiamato a protendere. Ed è dall’inizio dei secoli, in un sistema collettivo che va progressivamente avanzando in un intreccio sempre più complesso, che la donna è stata vista come la parte più debole e delicata della famiglia e della società: più esposta alle intemperie che la sua stessa esistenza poneva dinanzi ai suoi piedi.

Intemperie che purtroppo, in troppe occasioni, sono state generate proprio da esseri umani privi della capacità di essere umani.

Non è semplice essere donna in un mondo che ti mette in secondo piano, magari sullo sfondo sfocato di un quadro fin troppo maschilista. Non è semplice essere donna quando si parla di affermazione professionale e politica. Non è semplice essere donna, lavoratrice, mamma, figlia, studentessa. Non è semplice essere donna perché purtroppo, spesso, non ti è concesso esserlo.

Ma a tutte le donne, sia a quelle vittime di un sistema ingiusto che soprattutto a quelle vittime di violenze, l’Associazione “Donne in Prima Fila” vuole esprimere la propria vicinanza ricordando a tutte che ognuna di voi è speciale e preziosa agli occhi di Dio e agli occhi nostri, anche quando tutti dicono il contrario. Perché non è una questione di sesso, di colore della pelle, di provenienza ad affermare chi sei, ma è per le virtù, per l’umiltà, per l’intelligenza, per la tenacia, per il coraggio, per l’amore e la misericordia che ogni giorno, contro ogni tempesta, determineranno la tua vita ed il tuo essere.

Per cui ci rivolgiamo a tutte coloro che ogni giorno subiscono violenze e atrocità di ogni genere e tipo, chiedendo di essere coraggiose, di amarvi di più, di non sottostimarvi, perché anche la Storia ci ha insegnato che le grandi cose non sono state fatte solo da Grandi Uomini, ma anche da Grandi Donne, ricordandoci che un piccolo cerino può infiammare un’intera foresta.”

 

“Chi troverà una donna forte e virtuosa? Il suo valore è di gran lunga superiore alle perle. Il cuore di suo marito confida in lei e avrà sempre dei guadagni.”

[Proverbi 31:10-11]

 

Con affetto,

Il Presidente

Monica D’Aguì

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

VeritasNews24 è un Quotidiano Online Registrato al Tribunale di Reggio Calabria n°7 del 28/09/2015

Editrice di VeritasNews24 è la TXT Soc. Coop. Soc.

sita a Reggio Calabria in Via Trapani Lombardo, 35 – 89135 – Reggio Calabria

contatti

REDAZIONE@VERITASNEWS24.IT   –    0965.371156

©2021 veritasnews24 – tutti i diritti sono riservati – SITO WEB REALIZZATO DA TXT COMMUNICATION