Skip to content

REGGIO – Al via dal 9 luglio la mostra “Rara Avis”, nel segno della Magna Grecia e dei Bronzi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
L’esposizione, firmata Antonio Affidato, sarà ospitata nella Pinacoteca Civica. Calabrò: “Nostre radici culturali fattore di sviluppo e da Chalkis bella notizia sul gemellaggio con Reggio”
È stata presentata questa mattina nel Salone dei Lampadari “Italo Falcomatà” di Palazzo San Giorgio, la mostra dal titolo “Rara Avis” di Antonio Affidato a cura di Emanuele Bertucci. L’evento, promosso dal Comune e dalla Città metropolitana di Reggio Calabria in collaborazione con la Michele Affidato orafo e con il patrocinio del Leo Club 108ya e dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, andrà in scena fino al 9 settembre nella Pinacoteca Civica di Reggio Calabria dove è in programma la cerimonia ufficiale di inaugurazione il prossimo sabato 9 luglio a partire dalle ore 18.30.
Ad illustrare i dettagli dell’iniziativa l’assessora comunale al Turismo e Cultura, Irene Calabrò, l’artista e scultore, Antonio Affidato, il curatore della mostra, Emanuele Bertucci, il poeta e autore del libro “Faillo il Pitionico”, Gianluca Facente, il critico d’arte, Gabriele Romeo e il presidente distretto Leo Club 108ya Calabria/Basilicata/Campania, Paolo Battaglia.
Sei, dunque, le opere bronzee (Gea, Medusa, Pitagora, Serse, Alcmeone e Phayllos) firmate Antonio Affidato ed ispirate ai temi della Magna Grecia, che saranno esposte in Pinacoteca lungo tutta la stagione estiva, dal 9 luglio al 9 settembre.
“Si tratta di un appuntamento molto importante e di grande prestigio – ha sottolineato l’assessora Calabrò – che va nella direzione di una ulteriore valorizzazione delle nostre radici storico culturali più autentiche e profonde, rilanciando inoltre la centralità dei Bronzi di Riace nell’anno che celebra i cinquant’anni dal loro ritrovamento. In questo contesto – ha poi aggiunto Calabrò – l’amministrazione comunale ha accolto con entusiasmo la proposta dell’artista Antonio Affidato che ha voluto presentare una linea scultorea composta da creazioni bronzee legate al tema della Magna Grecia. È un momento importante anche perché si dà spazio a quelle eccellenze del territorio che rendono onore e lustro alla Calabria, a livello nazionale e internazionale”.
E guardando ai Bronzi, “il percorso di rilancio e valorizzazione deve essere necessariamente di lungo respiro – ha rimarcato la rappresentante di Palazzo San Giorgio – puntando al riconoscimento Unesco e rafforzando l’identità storica della nostra città”.
In questa direzione proprio oggi è arrivata una bella notizia da Chalkis in Grecia la cui municipalità ha deliberato a favore del gemellaggio con Reggio Calabria, riavviando dunque un percorso virtuoso partito già nella scorsa consiliatura su input del Sindaco Giuseppe Falcomatà.
“Poter esporre le mie opere nell’ambito del calendario di eventi dedicati ai Bronzi di Riace è per me un’emozione fortissima”, ha detto l’artista Affidato, “e ringrazio l’amministrazione comunale di Reggio Calabria per aver creduto in questo mio percorso artistico che nasce da lontano, dal laboratorio orafo di mio padre Michele per poi evolversi progressivamente fino ad abbracciare il mondo della scultura. E proprio il connubio tra oreficeria e scultura sarà uno degli elementi che caratterizzeranno la mostra in Pinacoteca”.
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

VeritasNews24 è un Quotidiano Online Registrato al Tribunale di Reggio Calabria n°7 del 28/09/2015

Editrice di VeritasNews24 è la TXT Soc. Coop. Soc.

sita a Reggio Calabria in Via Trapani Lombardo, 35 – 89135 – Reggio Calabria

contatti

REDAZIONE@VERITASNEWS24.IT   –    0965.371156

©2021 veritasnews24 – tutti i diritti sono riservati – SITO WEB REALIZZATO DA TXT COMMUNICATION